copa-america-euro-2016 Tempo Libero

Copa America e Euro 2016 in Francia: neanche il fantacalcio va in vacanza


Normalmente il periodo estivo è attesissimo dalla stragrande maggioranza degli italiani, che sognano di trascorrere le proprie giornate in riva al mare, baciati dal sole e immersi nelle splendide acque dei litorali. In quest’immagine quasi paradisiaca però, c’è una categoria che solitamente “soffre” il periodo estivo a causa della mancanza di eventi calcistici importanti e trascorre le vacanze a immaginare la formazione dell’anno che verrà e a giocare al direttore sportivo sotto l’ombrellone.

Per fortuna questa sarà un’estate diversa per diversi motivi e i calciofili potranno placare la propria fame sportiva con due eventi di portata internazionale: infatti quest’anno si giocano gli Europei in Francia e la Copa América del Centenario, che si svolgerà nei principali stadi degli Stati Uniti.

Due appuntamenti imperdibili per chi fa del calcio il proprio pane quotidiano, visto che in campo scenderanno squadre come Italia, Francia, Spagna, Germania, Argentina, Brasile, Colombia e Cile, praticamente tutto il meglio del calcio internazionale racchiuso in due tornei spettacolari, di grande tradizione e con un tasso tecnico elevatissimo, vista la presenza di stelle come Messi e Cristiano Ronaldo, che almeno per una volta non saranno in competizione diretta per la vittoria di un titolo.

Chi ama il calcio, chi ha il fuoco della passione per lo sport più seguito del mondo, non si perderà neanche un minuto di questi eventi estivi: non solo, ma il calcio è divertimento e anche competizione, quindi in vacanza non ci vanno neanche i giochi a esso collegati, come il Fantacalcio.

La grande novità di quest’anno è rappresentata dai tornei di fantacalcio online, con premi ghiottissimi, che saranno disponibili su Fantasfida, il portale di daily fantasy sport che qualche mese fa ha aperto i battenti “virtuali” in Italia. Se solitamente i fantamanager devono prendersi una pausa forzata durante l’estate, grazie a questa piattaforma entrambe le manifestazioni saranno coperte da tornei di fantacalcio quotidiani, nei quali si potranno schierare le proprie formazioni composte dai campioni in campo per gli Europei e per la Copa América.

La novità inoltre sta anche nelle modalità di gioco, particolarmente interessanti e divertenti – come particolarmente interessanti sono le competizioni continentali per nazioni cui andiamo incontro:

Se non siete, ad esempio, pratici del gioco del fantacalcio su Fantasfida, ecco le semplici regole da seguire: si scelgono 7 giocatori da schierare nella propria formazione, facendo sempre i conti con budget e quotazioni, e si compone un team da iscrivere ai differenti tornei disponibili. Si può scegliere tra quelli con pochi giocatori (anche quelli uno contro uno) fino a eventi con migliaia di utenti che schierano formazioni diverse, con montepremi molto allettanti.

Insomma una bella svolta per chi smania dietro al pallone e che potrà godersi le partite monitorando le prestazioni dei propri giocatori, dato che per le valutazioni di Fantasfida non si passa per i soliti voti del giornalista di turno: i punteggi vengono calcolati in base alle reali azioni di gioco, che sono monitorate e reportizzate dai professionisti dell’analisi dei dati sportivi grazie a rilevazioni tecnologiche all’avanguardia.

Il primo calcio d’inizio è quello della Copa América, previsto per il 3 giugno a Santa Clara, nel match che vedrà di fronte i padroni di casa degli Stati Uniti contro la Colombia degli “italiani “ Cuadrado, Bacca, Murillo e Zapata. Per la prima partita di Euro 2016 invece bisognerà attendere fino al 10 giugno, quando a Saint-Danis scenderanno in campo Francia e Romania. Anche in questo caso sono attesissimi giocatori che militano nel nostro campionato come Pogba,  Evra e Digne.

Capitolo Azzurri: la formazione di Conte si è ritrovata a Coverciano per lo stage pre-Europei, orfana dei giocatori di Milan e Juventus, che dovranno affrontare la finale di Coppa Italia. Per la nostra Nazionale l’appuntamento è per lunedì 13 giugno a Lione, in un match difficilissimo contro il Belgio. Tra le novità più importanti la presenza tra i preselezionati di Pavoletti, Bernardeschi, Jorginho, Benassi e Insigne. Forse non tutti saranno presenti a Euro 2016 ma quest’anno le scelte del c.t. potrebbero essere più imprevedibili che mai, un po’ come se fosse un vero e proprio fantacalcio.



Argomenti correlati a: Copa America e Euro 2016 in Francia: neanche il fantacalcio va in vacanza