Tempo Libero

The Waylanders, RPG tra viaggi nel tempo e mito celtico


Gato Salvaje ha condiviso l’intera lista di compagni per il loro prossimo gioco di ruolo fantasy basato sul viaggio nel tempo e sulla mitologia celtica. The Waylanders, in arrivo in accesso anticipato questa estate, è stato fortemente ispirato dai classici dei giochi di ruolo come Dragon Age: Origins e Baldur’s Gate. Come tale, The Waylanders avrà un elenco completo di compagni che viaggeranno accanto al personaggio del giocatore mentre si spostano tra i periodi celtico e medievale.

Senza ulteriori indugi, incontriamo il team: 

Amergin è il maestro druido della corte del re Ith. Luminoso, ispirato, entusiasta della vita e dotato di magia, è conosciuto in campo per il suo fascino e la sua acuta intelligenza. Amergin crede con tutto il cuore che il mondo non sia equilibrato e si è dedicato a diventare parte della soluzione. 

Un lontano parente del re Ith, l’abilità magica di Amergin fu scoperta in tenera età. Fu mandato al Mage’s College, dove fu cresciuto con poca conoscenza del mondo esterno. Sebbene eccellesse nelle sue lezioni ed era estremamente benvoluto, sviluppò la reputazione di essere talvolta affettuoso quando si trattava di opinioni in conflitto con il modo di vivere celtico. 

Amergin è considerato un’autorità magica e politica da altri umani, ma a causa della sua giovinezza, gli immortali raramente lo prendono sul serio. Dovrebbero però, Amergin è il druido più potente per onorare i Celti da generazioni, un fatto che sta solo arrivando a realizzare.

Studioso, serio e talvolta eccessivamente schietto: Berath è un professore immortale tranquillo. Sotto il suo aspetto spesso freddo e analitico c’è un’anima gentile e gentile che non ha paura di costellare gli altri con un commento scherzosamente accattivante. Non lasciarti ingannare dalla sua passione per l’artigianato, la cucina e le piante – con la sua conoscenza dell’arco, Berath è generalmente una delle persone più pericolose in ogni stanza. 

A differenza di molti Mourians, che hanno un gusto per la vita e amano il dramma, Berath ha abbracciato la sua immortalità assaporando piccoli momenti di luce. Si collega a coloro che stanno lottando ricordando loro le piccole cose che stanno andando bene. Berath trova ancora meraviglia nella più piccola farfalla e mistero nel riflesso arcobaleno della rugiada mattutina. Ogni momento è una meditazione. 

Berath ha affrontato la depressione per tutta la vita. Mentre il suo comportamento generale è calmo, una pervasiva corrente sotterranea di profonda tristezza, non può scrollarsi di dosso. Come un immortale che ha vissuto con una malattia mentale per generazioni, è arrivato ad accettare che le cose sarebbero andate così.

Delba è la figlia più giovane del re dei Fomori. Solo secoli fa, è uno dei più giovani Fomori. Sua madre è scomparsa in superficie quando era bambina e da allora è stata ossessionata dall’esplorazione del mondo umano. La visione di Delba è che i Fomori saranno in grado di mostrare agli umani che non sono mostri e che un giorno troveranno una vita più felice in superficie in convivenza.  

Come fomoriana, Delba è enorme e la maggior parte delle persone in superficie la trova spaventosa, un’opinione che trova divertente. Delba è dura e violenta quando deve esserlo, ma preferisce di gran lunga suonare e raccontare barzellette sporche con i suoi amici.  

Ottimista per un difetto, Delba vuole che i Fomori smettano di vivere nell’ombra e li conducano in un trionfale ritorno in superficie. Spera di ispirare gli altri ad accettare di più il suo genere e spesso trascurerà i propri bisogni per rendere le persone come lei. Tutto è Fomorian per primo per Delba– e quando si tratta di conflitti non le importa tanto della moralità quanto della praticità e spingendo la propria causa.

Un mercenario greco di vent’anni, Heraklios ama la gloria più di ogni altra cosa al mondo. Insiste, quasi fino all’ossessione, che ogni lotta sia il più equa possibile. A volte renderà le situazioni sostanzialmente più dure con se stesso solo per poter essere all’altezza di quel senso di equità. Inoltre, Heraklios cerca di opporsi all’ingiustizia ovunque lo veda, ma questo può metterlo nei guai quando interviene dove non è desiderato. 

Al di fuori delle situazioni di combattimento, Heraklios è un po ‘imbarazzante, ma dolce e pieno di spavalderia. È molto tradizionalmente maschile in vari modi, incluso l’amore per la birra, una bella risata e barzellette. Ha una conoscenza enciclopedica delle leggende e dei miti greci e li racconterà ad alta voce e con molti abbellimenti a chiunque lo chieda. O no. 

Heraklios lotta con la sindrome dell’impostore. Nonostante sia incredibilmente abile, non si sente mai abbastanza – che tutti i suoi successi sono stati pause fortunate e i suoi fallimenti sono stati meritati. Il sogno più grande di Heraklios è guadagnare gloria, degno di amore e passare alla storia come eroe, e soprattutto, sentirsi come se lo meritasse davvero.

La figlia maggiore di una nobile famiglia a Meroe, nel regno di Kush, fu mandata in Egitto da giovane adolescente e istruita nelle migliori scuole che Alessandria potesse offrire. Khaldun sa leggere, scrivere e parlare quasi una dozzina di lingue e può parlare a lungo dei vasti pantheon di divinità e divinità nubiane ed egiziane senza controllare i materiali di riferimento. 

Orgogliosa della sua eredità, Khaldun preferisce indossare stili di abbigliamento che riflettono la sua cultura egiziana. Si è trasferita a Brigantia con la regina Escota e il principe Lugaid cinque anni fa e questi costumi e stili sembrano ancora estranei e troppo eleganti per i suoi coetanei celtici. 

I poteri necromantici di Khaldun derivano dalla sua incrollabile fiducia nel pantheon egizio e dalla sua devozione come sacerdotessa del dio Osiride. Questo a volte la metteva in conflitto con alcuni dei più devoti adoratori celtici che incontra. 

Mal è una ladra che ama la violenza. Fortunatamente, ha incanalato questo amore in una carriera uccidendo mostri pericolosi. Non parla molto, preferirebbe essere scoperta morta piuttosto che in un vestito e si diverte perversamente ad annusare un po ‘come la morte per impedire alle persone di parlarle. Se non sembri pericoloso o interessante, non ti darà l’ora del giorno. L’unica volta che si vede sorridere è quando sta uccidendo qualcosa.  

Chi si avvicina a Mal nota due cose: i suoi coltelli e il suo occhio d’oro. La storia narra che anni fa ha perso un occhio in una rissa con un mostro e suo marito all’epoca, un uomo di Mourian, le ha salvato la vita versando la magia imbevuta d’oro nella sua cavità vuota. Ora, se mette l’occhio di una creatura o persona deceduta in quella presa, può vedere come è morto quell’individuo. Questo momento di morte proviene non solo dagli occhi del defunto, ma anche dai suoi sentimenti al momento della morte, che distorcono la visione. Una vittima di omicidio può perseguire il loro assassino come più orribile o mostruoso di quanto non siano nella vita reale. 

La maledizione dei lupi mannari del clan di Rea si è intensificata nel tempo, con ogni nuova generazione che diventa più lupina della precedente. Rea è stato il primo lupo mannaro a nascere senza parole. Anche se cammina a carponi, è più intelligente ed empatica della maggior parte degli umani. Rea riflette profondamente su ogni azione e sceglie le sue mosse e ulula attentamente. Crede che sia nel miglior interesse di tutti lavorare insieme e lottare per un futuro migliore.  

Non confondere Rea con un cane. Laddove i cani da compagnia sono leali per puro amore per i loro padroni, la lealtà di Rea deriva dalla sua necessità di dimostrare di essere umana quanto tutti gli altri. Un compito difficile quando sei essenzialmente non verbale. Non essere in grado di parlare quando riesci a pensare in frasi complesse è frustrante, e talvolta si scatena. 

Rea ha una prospettiva diversa sulla corruzione che affligge la terra rispetto al resto del tuo partito. Spera che un giorno coloro che sono stati corrotti oltre il riconoscimento possano essere curati e che qualunque magia porti a termine questa cura potrebbe finalmente aiutarle a comunicare con gli altri nel modo in cui ha sempre sognato. Nel frattempo, continuerà ad esercitarsi cercando di avvolgere la lingua attorno alle parole mentre si trova sulle zampe posteriori.  

Quasi cinquantenne, Brigg è il tuo più anziano membro del gruppo non immortale nel gioco. Fino a qualche anno fa, erano stati comandanti nell’esercito del re Ith fino a quando non si ritirarono per consentire alla loro giovane protetta, Tiana, di prendere il suo posto. Brigg supporta completamente Tiana dal loro nuovo ruolo di consulente.  

Brigg è nato in un piccolo villaggio lontano da Brigantia, ma è scappato per unirsi ai militari quando erano adolescenti. Hanno combattuto più a lungo di quanto molti dei tuoi compagni siano stati vivi. Sono incredibilmente ottimisti e cercheranno di fare la cosa giusta quando possibile.  

Nonostante l’età e le cicatrici di numerose battaglie, Brigg è rimasta femminile in un modo molto fanciullesco e innocente. Sono sicuramente un maschiaccio … tutte spade, pugni e spargimenti di sangue … ma alla fine di una dura giornata di addestramento brutale faranno corone di fiori per i giovani guerrieri per aiutarli a rilassarsi. 

L’introversione di Brigg a volte può mettersi in cammino, poiché le persone non se lo aspettano da una persona così fisicamente dura e comandante, ma sono profondamente private dei loro veri pensieri e sentimenti. Brigg si impegna raramente in conversazioni che vanno al di sotto del livello della superficie.  

Trasté è un Goblin!  

Trasté proviene da Aunes, una città costiera. Molti trasnos lì. Tante battute divertenti e tanta musica !!  

Il più giovane dei trasnos, ma chissà cosa significa nei tuoi anni. A Trasnos non interessa il tempo. Il tempo è falso, probabilmente. A meno che non stiano aspettando una persona per … hehe … imbattersi in uno dei loro scherzi !!  

Trasté anche diverso, da altri trasnos. Di solito i trasnos non si occupano dei problemi delle persone. A meno che i problemi delle persone non provengano da scherzi fatti da trasno. Trasté cura molto duramente. Trasté vorrebbe che Trasté fosse un popolo.  

Sei passato da una cosa all’altra. Forse puoi rendere Trasté un popolo ?? Vale la pena provare!!!  



Argomenti correlati a: The Waylanders, RPG tra viaggi nel tempo e mito celtico