Tempo Libero

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III, la nostra recensione PS4


The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III è l’ultimo capitolo, ma non quello conclusivo, sequel della serie omonima di Nihon Falcom, che, dopo il porting su PlayStation 4 dei capitoli precedenti, con ottimi risultati, è portato in Europa da NISAmerica, per buona fortuna di fan e non.

Un video trailer da gustare

Essendo fan della serie fin dall’uscita su console PS Vita, dopo avere giocato i capitoli precedenti a questo sia su PC che, in versione rimasterizzata, su PlayStation 4, non potevamo non apprezzare il lavoro degli sviluppatori nel dare un seguito degno ad una storia coinvolgente, unica, che rimane sempre in sospeso tra il fantasy, lo sci-fi con tanto di mecha, l’anime e manga, il JRPG più classico.

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III, prosegue pertanto la storia di Rean, che stavolta sarà un istruttore per nuove leve di una tutta nuova Classe VII. Come istruttore, a differenza di quando era un alunno, verrà valutato in base proprio alla bravura di insegnante: dovrà confrontarsi stavolta con i suoi allevi oltre che non i colleghi, gli stessi allievi comporranno il party di volta in volta, e insieme al nostro protagonista.

Un po’ di Storia senza spoiler

Trascorso quasi un anno e mezzo dalla guerra civile di Erebon e da allora molte cose sono cambiate. Dopo le mutevoli posizioni dei paesi sulla politica interna dell’Impero e dopo i cambiamenti avvenuti nella vita di Rean Schwarzer, le ombre del passato hanno lasciato il posto ad un nuovo capitolo. Diplomato alla Thors Military Academy, Rean è ora un istruttore presso il Thors Branch Campus, un’accademia di recente apertura che si trova rapidamente sul palcoscenico nazionale. Qui prende il comando una nuova Class VII che guiderà una nuova generazione di eroi verso un futuro sconosciuto. Sebbene tutto sia tranquillo al momento, la nefanda organizzazione di Ouroboros continua a tessere una trama oscura che potrebbe portare l’intero continente in guerra…o forse in qualcosa di ancora più sinistro.

I devs hanno conservato con saggezza tutto ciò che di buono avevamo trovato nelle remastered PS4 del primo e del secondo capitolo, con la possibilità di velocizzare, saltare o meno cut-scene e dialoghi a seconda dei gusti, ma noi vi consigliamo vivamente di godervi ogni singolo attimo di questo degno sequel della serie. Stavolta, in The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III siamo nel campo dello sviluppo nativo per console di ultima generazione, pertanto, alle positività (tantissime) di questo gioco vanno affiancate le criticità grafiche e tecniche. Dove si poteva fare sicuramente di più per spingere la console a sfogare la propria potenza e migliorare l’esperienza dal punto di vista grafico. Non siamo qui a dire che ci troviamo davanti ad una versione precedente, perché paesaggi, ambientazioni, design e colori sono di alto profilo e di altro livello anche rispetto ai capitoli precedentemente portati su PS4, lo stesso dicasi per i modelli dei personaggi.

E le animazioni o cut-scene, le scene che si sbloccano quando si effettua l’attacco speciale in battaglia mantengono e migliorano la spettacolarità già vista nei precedenti capitoli. Una delizia per gli occhi e per gli appassionati di JRPG di ultima generazione. Sì perché le battaglie, i dungeon che Rean e compagni andranno ad affrontare, sono, come prima, scontri a turni, scanditi da una timeline sulla sinistra dello schermo, con possibilità di creare attacchi concatenati e combo, di difendersi o attaccare con le Arti, attacchi speciali o Craft e super speciali S-Craft. In pratica troviamo la stessa impostazione di combattimenti del capitolo che precede questo, con l’aggiunta degli Ordini, che può dare Rean in determinati momenti dello scontro o della storia.

Combattimenti perfezionati nel corso dei decenni, con l’aggiunta di funzionalità come Brave Order e Break System che aprono a nuove possibilità in battaglia.

L’esperienza, per i fan della serie, è sicuramente da fare, da approfondire, la storia che porta Rean verso nuove avventure, stavolta nei panni del Sensei è tutta da vivere nella sua totalità: una storia che, come ci ha ben insegnato Nihon, mantiene altissima la soglia di coinvolgimento, consente di apprendere novità su personaggi noti, di approfondire i nuovi compagni d’arme di Rean, con una caratterizzazione unica e tipica della serie.

Come nei capitoli precedenti, anche questo terzo Trails of Cold Steel trattiene a lungo il giocatore, immedesimato nei personaggi e nelle vicende della Classe VII, tra temi che spaziano dalla politica, alla guerra, all’amicizia, all’invidia, al valore, al romanticismo…e fantastiche boss-fight

Da un punto di vista tecnico abbiamo notati parecchi miglioramenti rispetto ai precedenti capitoli, anche se si poteva, come detto, spingere di più sul pedale per rendere l’esperienza ancora più contemporanea: i punti di forza della serie sono pertanto qui rafforzati ulteriormente, il gioco denota la cura per il dettaglio e per la storia, l’attenzione per la profondità caratteriale dei personaggi, per le loro vicende, e come denotano anche gli alti livelli raggiunti dal comparto sonoro, le musiche, i doppiaggi.

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III è un JPRG unico, che i fan della serie devono, senza dubbio, giocare ed approfondire, ma che è caldamente consigliato anche a chi approccia per la prima volta al mondo di The Legend of Heroes. Solo, cominciate dai primi due capitoli per apprezzare appieno il valore di un’esperienza videoludica a 360 gradi. In attesa del Quarto…

TRAILS OF COLD STEEL III - REVIEW PS4

SVILUPPATORI 94%
STORIA 94%
GRAFICA 89%
GIOCABILITA' 92%
DURATA 94%
PERSONAGGI 95%
Final Thoughts

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III è un JPRG unico, che i fan della serie devono, senza dubbio, giocare ed approfondire, ma che è caldamente consigliato anche a chi approccia per la prima volta al mondo di The Legend of Heroes. Solo, cominciate dai primi due capitoli per apprezzare appieno il valore di un'esperienza videoludica a 360 gradi. In attesa del Quarto…

Overall Score 93% VALUTAZIONE
Readers Rating
2 votes
94


Argomenti correlati a: The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III, la nostra recensione PS4