Tempo Libero

“The Gallery” – Una pietra miliare nel Rinascimento dei videogiochi live action uscirà ad aprile


In parte thriller sugli ostaggi, in parte dramma sociale, The Gallery è pronta a riaccendere il genere live action FMV

Aviary Studios è entusiasta di annunciare che il loro videogioco live action The Gallery verrà lanciato ad aprile per PC, Nintendo Switch, console Xbox e PlayStation, piattaforme iOS e Android. E, per la prima volta in Europa, The Gallery uscirà anche nei cinema del Regno Unito, dove il pubblico giocherà con decisione a maggioranza come parte di un’esperienza interattiva coinvolgente e partecipativa.

Scritto e diretto da Paul Raschid, uno dei più prolifici creativi di videogiochi e film interattivi dal vivo, The Gallery è un’entusiasmante combinazione di thriller con ostaggi e dramma sociale con un pizzico di estetica cinematografica dei festival cinematografici mondiali. Girato in un periodo di 6 settimane a febbraio e marzo 2021, il gioco immerge il pubblico in un’esperienza interattiva ambientata in due periodi temporali: 1981 e 2021, entrambi di notevole importanza politica, sociale e culturale nella storia del Regno Unito, che si riflettono abilmente in la storia sfumata. I giocatori dovranno affrontare oltre 150 punti decisionali mentre navigano in una storia piena di mistero e intrighi. 

Un cast entusiasmante è stato assemblato per The Gallery, tra cui George Blagden (Versailles e Vikings); Anna Popplewell (Le cronache di Narnia); Kara Tointon (Sig. Selfridge e Eastenders); Rebecca Root (The Queen’s Gambit); Richard Fleeshman (The Sandman e Coronation Street), Shannon Tarbet (Killing Eve e Love Sarah) e Fehinti Balogun (I May Destroy You).

Il genere di gioco video live action (FMV) ha debuttato a metà degli anni ’80 ed è stato pubblicizzato come il futuro dei videogiochi, ma è stato infine dichiarato morto a metà degli anni ’90. L’attuale rinascita di questo genere un po’ di nicchia – una confluenza di film e giochi – è iniziata intorno al 2015 con titoli come Late Shift e Her Story ed è stata caricata nel 2019 con  Bandersnatch di Netflix . Con registi come Paul Raschid (che ha vinto un BAFTA in Scozia per il suo lavoro nel cinema lineare) che ora cercano di estendere il videogioco live action a un pubblico cinematografico e televisivo più ampio e offrono generi più diversi rispetto all’esperienza horror tradizionale, questo genere di nicchia potrebbe ben essere pronto per una rinascita. 



Argomenti correlati a: “The Gallery” – Una pietra miliare nel Rinascimento dei videogiochi live action uscirà ad aprile