Tempo Libero

Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge – I doppiatori originali tornano per riprendere i loro ruoli iconici


L’ editore Dotemu e lo sviluppatore Tribute Games , in collaborazione con Nickelodeon, hanno servito una porzione extra-grande del gioco bollente di Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge , rivelando che i doppiatori originali delle quattro tartarughe di il cartone animato del 1987 riprenderà i loro ruoli nel gioco. Il team ha anche confermato che Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge riceverà un’edizione fisica e una versione digitale della sua colonna sonora originale jammin’ di Tee Lopes, per gentile concessione di Kid Katana Records , dopo il lancio digitale del gioco su PC, Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One quest’estate.

Il nuovo gameplay esteso vede le Tartarughe che prendono a calci il guscio del Clan del piede durante le prime due fasi di Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge , battendo i nemici mentre visitano le loro tappe iconiche preferite attraverso Manhattan, inclusi lo studio di Channel 6 e le strade di New York. Guarda gli Heroes in a Half Shell abbattere il Clan del Piede nel nuovo filmato:

Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge presenta la voce appena registrata dalla formazione originale delle Tartarughe, con Cam Clarke che torna nei panni di Leonardo, Townsend Coleman nei panni di Michelangelo, Barry Gordon nei panni di Donatello e Rob Paulsen nei panni di Raphael. I giocatori ascolteranno la loro energia carismatica in battaglia mentre le Tartarughe lanciano le loro frasi e battute distintive, rendendo l’azione ancora più vicina alla magia dei cartoni animati del sabato mattina.
Dopo la sua uscita digitale, Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge segnerà edizioni fisiche per gentile concessione di Limited Run Games negli Stati Uniti, Merge Games in Europa, Happinet Corporation in Giappone e H2 Interactive in tutta l’Asia.



Argomenti correlati a: Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge – I doppiatori originali tornano per riprendere i loro ruoli iconici