Tempo Libero

Scopri cosa c’è oltre i combattimenti di Sifu, il prossimo gioco d’azione Kung Fu


Sloclap, studio di sviluppo e publisher del prossimo gioco d’azione Kung Fu Sifu, ha pubblicato un incredibile video del dietro le quinte, che porta tutti i fan sul set di un dinamico combattimento ricco d’azione, per raccontare loro l’approccio con cui il gioco prova a restituire i combattimenti di Kung Fu reali. Attraverso tutta l’intensità coinvolgente dei classici film di Kung Fu, Sifu racconta la storia di un giovane allievo di Kung Fu che ha trascorso la sua intera vita ad addestrarsi in vista del giorno della resa dei conti per vendicare il brutale assassinio della sua intera famiglia a opera di un misterioso gruppo di assassini. Sifu sarà disponibile il 22 febbraio del prossimo anno su PlayStation ed Epic Games Store.

Il nuovo video porta tutti gli aspiranti sifu dietro le quinte in compagnia del creative director di Sloclap Jordan Layani e del coreografo dei combattimenti Benjamin Colussi, per un approfondimento che riguarda il realismo degli scontri e l’approccio autentico adoperato per restituire la giusta visione culturale. Ogni elemento, dalla forma dei combattimenti fino al feng shui di Wuguan (una scuola di arti marziali cinese), è stato preso in considerazione per creare un gioco di combattimenti Kung Fu autentico, coinvolgente e ricco d’azione.

La collaborazione tra Sloclap e Colussi è cominciata mesi fa durante le prime fasi dello sviluppo, con le movenze del personaggio principale ispirate proprio da Benjamin Colussi e dal suo approccio unico al Kung Fu Pak Mei. Per enfatizzare l’autenticità, Colussi e Layani hanno lavorato insieme per restituire al meglio due concetti chiave: creatività e maestria. Fondendoli insieme, hanno creato il sistema di combattimento rapido e dinamico che si può ammirare in Sifu.

Benjamin ha creato più di 200 mosse per il personaggio principale, tra combattimento a mani nude e quello con l’uso di diverse armi. Ha lavorato insieme agli sviluppatori di Sloclap per creare mosse spettacolari che appaiano al contempo autentiche. Alcune delle scene di combattimento più complesse in cui si imbatteranno i giocatori, una volta che Sifu sarà disponibile, sono state create meticolosamente in tempo reale da Benjamin Colussi e la sua squadra di stuntman in uno studio di motion capture.

Questa collaborazione è stata anche oggetto di studio importante dal punto di vista culturale, come il design della Wuguan del protagonista: tutti i dettagli, dalla disposizione delle porte alle decorazioni fino al posizionamento dei singoli oggetti, sono estremamente importanti tanto quanto i combattimenti e la loro autenticità. L’esperienza di Colussi a Foshan, nella provincia di Guandong, ha fornito dettagli importanti che hanno aiutato a creare un mondo vivo, coinvolgente ed entusiasmante.



Argomenti correlati a: Scopri cosa c’è oltre i combattimenti di Sifu, il prossimo gioco d’azione Kung Fu