Tempo Libero

Rise of Civilizations, l’RTS mobile cambia nome in Rise of Kingdoms e aggiunge nuovi contenuti


Lilith Games ha annunciato oggi un cambio di nome per il loro multiplayer RTS, Rise of Civilizations , in Rise of Kingdoms , disponibile gratuitamente su App Store e Google Play. Accanto all’iniziativa di rebranding, Rise of Kingdoms riceve un aggiornamento che include tre nuove civiltà e musica a tema composta dal due volte vincitore del Grammy Christopher Tin.

Dopo aver rilasciato con successo l’aggiornamento dell’Ark of Osiris Battlegrounds, permettendo di battaglie massicce di Alliances solo un paio di mesi fa, il nuovo aggiornamento introduce tre nuove civiltà – Bisanzio, Ottomano e Arabia – facendo balzare il numero civico a 11 ora ! “, Ha detto Alexandra Zhang , project manager di Lilith Games. ” Abbiamo anche collaborato con l’acclamato compositore Christopher Tin per portare un’epica colonna sonora orchestrale che attira ancora di più in questa esperienza storica.”

In Rise of Kingdoms , i giocatori scelgono una delle 11 civiltà per governare ed espandersi in un fiorente impero attraverso diversi periodi storici che vanno dall’età della pietra al Medioevo. Accanto ai compiti quotidiani di costruzione degli insediamenti e gestione delle risorse, i giocatori assicurano il loro potere d’influenza rafforzando il loro esercito e impiegando figure storiche reali come Giulio Cesare, Giovanna d’Arco e Sir Lancillotto come comandanti per condurre le loro truppe in battaglie in tempo reale. Una volta pronti, i giocatori possono unirsi a un’alleanza, attingendo a una riserva infinita di forze preparate in battaglia, entrate attraverso risorse condivise e assistenza nella ricerca, creando una dinamica di gioco completamente nuova.



Argomenti correlati a: Rise of Civilizations, l’RTS mobile cambia nome in Rise of Kingdoms e aggiunge nuovi contenuti