Tempo Libero

Lo Sci-Fi Grand Strategy “Terra Invicta” va in orbita questo settembre


Sull’orlo di un’invasione extraterrestre, chi prenderà il comando dell’umanità? Proteggerai la Terra dagli alieni, ti alleerai con loro o servirai? Dai creatori delle famose mod Long War di XCOM 1 e 2 arriva Terra Invicta , un epico gioco di strategia che verrà lanciato in accesso anticipato il 26 settembre 2022. 

Con l’arrivo inaspettato di una forza extraterrestre che ha fatto breccia nel nostro Sistema Solare, l’umanità si è fratturata. Incapaci di sviluppare una risposta unita all’imminente invasione, emergono fazioni rivali, ognuna con le proprie filosofie, obiettivi e desideri quando si tratta dei misteriosi intrusi. I giocatori devono guidare uno di questi gruppi e utilizzare i loro punti di forza unici nella lotta per il controllo delle risorse della Terra mentre ti prepari per la lotta definitiva per controllare il futuro dell’umanità. Servirai i tuoi nuovi sovrani alieni, combatterai per mantenere la supremazia umana o invece ti avventurerai tra le stelle e ti lascerai alle spalle questi litigi meschini?

Colmando il divario tra il terreno familiare della Terra e i confini più remoti del Sistema Solare, Terra Invicta eleva i temi della trama dell’invasione aliena e porta tutto fino a 11. La campagna inizia come una partita terrestre di scacchi geopolitici in cui i giocatori devono competere strategicamente per il controllo delle nazioni e delle risorse del pianeta. In qualità di leader di fazione, i giocatori soppeseranno i benefici e le conseguenze delle loro azioni, ma il modo in cui si ottiene il sopravvento dipende completamente da loro. 

Da lì, i giocatori devono raccogliere supporto, risorse e combattere nello spazio con stazioni orbitali, basi remote e flotte spaziali. Mentre i giocatori muovono i primi passi nella colonizzazione del Sistema Solare, devono prepararsi per le guerre a venire.

Anche con l’intero Sistema Solare a portata di mano, il confronto è inevitabile. Da un lato, i conflitti interumani secolari si estendono fino alle stelle, mentre dall’altro una legione di invasori alieni vuole rivendicare la Terra come propria. I giocatori utilizzeranno la tecnologia aliena e l’ingegno umano per costruire flotte di astronavi armate e sviluppare dottrine tattiche. Il combattimento è stato costruito attorno a una simulazione realistica della fisica newtoniana, in cui la quantità di moto è fondamentale quanto la potenza di fuoco. La crescente attività aliena sulla Terra presenterà scelte difficili man mano che l’invasione si diffonderà in tutto il mondo.



Argomenti correlati a: Lo Sci-Fi Grand Strategy “Terra Invicta” va in orbita questo settembre