Tempo Libero

Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon? Infinite Combate, la nostra recensione PS4


Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon? Infinite Combate è un action RPG in salsa anime e Japan, visto che nasce proprio dalla costola dell’anime DanMachi in onda su Netflix.

La storia di Infinite Combate ripercorre per filo e per segno la narrazione dell’anime, con qualche piccola aggiunta in alcuni dei protagonisti e nell’incedere della loro storia personale. La narrazione procede con salti continui tra dungeon (dove si gioca in livelli presi dall’alto con personaggi caricaturali o chibi, sia per i protagonisti che per i nemici mostruosi che incontreremo nei vari dungeon) volti ad accrescere il potere, l’EXP e la fama di Bell, e storia e dialoghi a mo’ di visual novel con immagini piuttosto statiche anche se ben definite nel ricalcare i protagonisti dell’anime.

In particolare, ci troviamo nella città labirinto di Orario, dove gli dei vivono tra gli umani, mescolati tra loro e dei quali assumono anche le sembianze. Divinità che, oltre tutto, conferiscono agli uomini straordinari poteri. Qui ci troveremo infatti a rivivere la storia di Bell Crane e di Aiz Wallenstein.

Il gameplay si restringe ai dungeon, dove con azioni e colpi semplici, potenti e speciali, si deve avere la meglio dei più disparati mostri che vi si presentano in griglia. Pur essendo un action RPG a tutti gli effetti, la fluidità dei movimenti e la sensibilità dei colpi inferti non è certo ai massimi livelli, così come abbastanza semplici da affrontare sono tutte le sfide.

Sfide che non attendono solo il rubacuori Bell, che protetto da divinità e dalle “Familia” dovrà superare varie missioni e affrontare diverse avversità per salire di livello nella città di Orario, ma anche la bella e coraggiosa Ajz Wallenstein, che farà il suo ingresso con un livello già alto rispetto al co-protagonista e consentirà, dunque, di apprezzare meglio l’imponenza dei colpi speciali. Nei vari dungeon, in seguito, potremo anche farci aiutare da altri componenti del party, ma solo come ‘aiutino’ temporaneo e in momenti salienti dei vari livelli dei dungeon.

Bell, come detto, si recherà alla gilda per ottenere missioni che gli consentiranno di migliorare i propri colpi, le proprie caratteristiche, il proprio equipaggiamento: le fasi visual novel invece sono in pratica assegnate all’incedere della storia e delle potenziali conquiste del giovane (ricordate le ragazze del titolo?).

Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon? Infinite Combate è un action RPG Dungeon Crawler che non impegnerà moltissimo tempo, non richiederà particolari arguzie da spasimanti di JRPG d’alta scuola, un titolo che semmai coinvolge i neofiti del genere che vogliono cominciare a prenderci la mano, senza troppe pretese. Poi, i fan dell’anime, dal canto loro, potranno rivivere la storia a 360 gradi, prendendo parte anche alle relazioni e alle avventure di Bell, Ajz e compagnia bella.

INFINITE COMBATE - PS4 REVIEW

SVILUPPATORI 68%
STORIA 69%
GRAFICA 70%
GIOCABILITA' 66%
DURATA 70%
PERSONAGGI 66%
Final Thoughts

Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon? Infinite Combate è un action RPG Dungeon Crawler che non impegnerà moltissimo tempo, non richiederà particolari arguzie da spasimanti di JRPG d'alta scuola, un titolo che semmai coinvolge i neofiti del genere che vogliono cominciare a prenderci la mano, senza troppe pretese. Poi, i fan dell'anime, dal canto loro, potranno rivivere la storia a 360 gradi, prendendo parte anche alle relazioni e alle avventure di Bell, Ajz e compagnia bella.

Overall Score 68% VALUTAZIONE
Readers Rating
1 votes
60


Argomenti correlati a: Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon? Infinite Combate, la nostra recensione PS4