Tempo Libero

Huya porta l’FPS Sci-fi BOUNDARY su PS4 e PC


Lo sviluppatore indipendente, Surgical Scalpels ha annunciato oggi che il suo sparatutto multiplayer ambientato in un prossimo futuro, Boundary, sarà disponibile per PlayStation®4 e PC grazie al nuovo accordo con il produttore Huya. Fondata nell’agosto 2016, Huya gestisce una piattaforma di live streaming dedicata a videogiochi, musica, eventi sportivi, intrattenimento e alimentazione su PC e dispositivi mobile.

Con un produttore ora disponibile a supportare il restante periodo di sviluppo e il lancio del titolo, il gioco sarà disponibile nel primo trimestre del 2020 sia su PS4 che PC. Svelato in precedenza al ChinaJoy di Shanghai nel 2016, Boundary è il primo titolo del China Hero Project a beneficiare dal programma volto a finanziare e portare i giochi cinesi sul mercato globale.

Questo sparatutto tattico spaziale multiplayer consente ai giocatori di vestire i panni di un astronauta pesantemente armato che deve affrontare spietati scontri a fuoco in assenza di gravità, eseguire missioni a gravità ridotta su stazioni spaziali orbitanti e scontrarsi con astronauti e altre entità nemiche.

“Il nostro accordo di pubblicazione con Huyaci dà il tempo necessario per lanciare il gioco in contemporanea su PlayStation®4 e PC, consentendoci anche di allontanarci dall’ultimo trimestre dell’anno tradizionalmente troppo competitivo e affollato. Anche se qualsiasi ritardo per un progetto così ben accolto non è mai l’ideale, vogliamo sfruttare il maggiore tempo a disposizione per creare quel fantastico prodotto che la nostra crescente community di fan si merita”, ha dichiarato Frank Mingbo Li, CEO, direttore tecnico e fondatore di Surgical Scalpels.

Progettato come un MOBA più leggero con combattimenti tattici 5 contro 5, Boundary intende offrire un’esperienza sparatutto frenetica e intuitiva, basata fortemente sulla personalizzazione del giocatore.

Con una vasta gamma di opzioni di personalizzazione tra cui scegliere, Boundary intende fornire un approccio su misura a equipaggiamenti, tute spaziali e scontri nello spazio. Le armi variano da pistole automatiche a fucili d’assalto modificati e potenti fucili di precisione, ognuna delle quali utilizza un sistema di potenziamento modulare che consentirà di personalizzarle in base alle preferenze del giocatore. Inoltre, sarà anche possibile personalizzare le singole armi usando una vasta gamma di componenti aggiuntivi, tra cui mirini ottici, bocche, calci, canne e impugnature modificate.

Oltre alle tradizionali modalità Deathmatch e Free For All, Boundary includerà anche le modalità Facility Capture e Orbital Purge. Le mappe multigiocatore intendono offrire una varietà di strutture spaziali tra cui combattere, come un campo di detriti disseminato di relitti di un Ascensore spaziale che verrà svelato più avanti nel corso dell’anno. Ulteriori dettagli saranno annunciati nei prossimi mesi.

Boundary si sta attualmente preparando per una lunga apparizione settimanale alla Gamescom, dove comparirà per la prima volta in Europa di fronte alla stampa.

In occasione dell’annuncio odierno, lo sviluppatore Surgical Scalpels e Hayu hanno anche pubblicato un nuovo trailer di gioco, disponibile qui:



Argomenti correlati a: Huya porta l’FPS Sci-fi BOUNDARY su PS4 e PC