Tempo Libero

Formazioni Italia-Uruguay, il 3-5-2 con Immobile-Verratti e difesa Juve per contrastare gli ‘italiani’ della Celeste


Italia-Uruguay, Formazioni che non dovrebbero dare tantissime sorprese rispetto alla vigilia, con i tanti ‘italiani’ nella nazionale Celeste e con il forfait di De Rossi, con l’esordio mondiale di Ciro Immobile. Un po’ di Zeman e un po’ di Conte, su questo punta il tecnico della nazionale azzurra per passare il turno, almeno, come seconda del girone. Un 3-5-2 di Contiana memoria e due ex-perni della squadra pescarese che diede spettacolo due anni fa con Zeman in panchina. Infatti, l’Ital-Juve in difesa offre garanzie a Cesare Prandelli, con la consapevolezza che avere due risultati su tre potrebbe risultare un’arma a doppio taglio. Fuori De Rossi, per problemi al polpaccio, dentro invece, il rientrante De Sciglio sulla fascia sinistra. Con Darmian sulla destra, il tecnico spera di riportare in auge il modulo tanto caro a Conte, abbandonando il 4-1-4-1, troppo lento e con poca propulsione offensiva (e vista la troppa abbondanza di centrocampisti lenti e che non si inseriscono, come De Rossi, Pirlo, Marchisio, Motta…), con un Balotelli apparso abbandonato a se stesso per troppo tempo contro la Costa Rica. Per non parlare della forma fisica, che non è quella dei tempi migliori, neanche per Super-Mario.

 
[gard]

Allora, secondo le ultime sulle formazioni di Italia-Uruguay, potremo finalmente vedere le due punte, con un Ciro Immobile scalpitante, con alle spalle non solo Pirlo a fornire assist, ma anche quel Verratti, rientrante al posto di Thiago Motta, che fu suo assist-man personale nel Pescara di Zeman. Quindi tanto Conte dietro, con Bonucci-Chiellini-Barzagli e Buffon, ma anche tanto Zeman in avanti, con Verratti-Immobile a coprire le ‘mancanze’ palesate in zona gol, da Balotelli in particolare.

Sempre seguendo le ultime indiscrezioni sulle formazioni di Uruguay e Italia, la nazionale ‘Celeste’, per vincere (deve assolutamente conquistare i 3 punti per passare il turno), si affiderà a tanti italiani o ex-italiani, nel proprio undici. A partire dalla porta, difesa dall’ex Lazio Muslera, per continuare con il terzino sinistro Alvaro Pereira (ex-Inter). poi una mediana che conosce benissimo i ritmi di gioco italiani, con Rios (ex-Palermo) e Gonzales (Lazio) al centro e con Perez (Bologna) e Gargano (ex Napoli-Inter, ora al Parma) che scalpitano per giocare. In attacco? Oltre a quel ‘cecchino’ di Suarez, ci sarà Edinson Cavani, vecchia conoscenza del calcio italiano (Palermo e Napoli), con in panchina altri due ‘italiani’, pronti ad entrare, Forlan (ex-Inter) e Hernandez (Palermo). Tabarez si affiderà alla conoscenza del nostro campionato (anche personale visti i trascorsi in Italia del tecnico, Cagliari e Milan su tutte) dei suoi calciatori, per vincere la partita e assicurarsi gli ottavi di finale a Brasile 2014.

FORMAZIONI ITALIA-URUGUAY, ALL’ULTIMO RESPIRO (ORE 18 ITALIANE)

ITALIA (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Darmian, Verratti, Pirlo, Marchisio, De Sciglio; Immobile, Balotelli. All.: Prandelli

URUGUAY (4-4-2): Muslera; Caceres, Gimenez, Godin, Pereira; Gonzalez, Rios, Lodeiro, Rodriguez; Suarez, Cavani. All.: Tabarez.

 



Argomenti correlati a: Formazioni Italia-Uruguay, il 3-5-2 con Immobile-Verratti e difesa Juve per contrastare gli ‘italiani’ della Celeste


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *