Sicurezza informatica

Fake LinkedIn e-mail con Zeus Trojan


I criminali stanno utilizzando LinkedIn per inviare le e-mail per indurre le persone a fare clic sui link creati con lo scopo di sottrarre dati e informazioni tramite Zeus Trojan.In questo attacco, le e-mail sembravano legittime di LinkedIn che confermava un contatto .

Gli utenti sono reindirizzati alla pagina JavaScript con codice maligno nascosto in un iframe in grado di rilevare quale browser viene utilizzato e quali applicazioni sono in esecuzione e capisce se c’è una vulnerabilità che può sfruttare per iniettare il malware sul sistema.

Gli utenti per proteggere i dati dagli attacchi possono evitare di  cliccare su link contenuti in messaggi di posta elettronica e, invece digitando “www.linkedin.com,” per esempio, in un browser direttamente.

Oltre a mantenere antivirus e altri software di sicurezza aggiornato, gli utenti informatici debbano anche “assicurarsi che tutti i software Web browser legati, in particolare Adobe Reader, Flash e Java, gli ultimi aggiornamenti di sicurezza sono installati , questo è il pericolo più grande della rete.





Argomenti correlati a: Fake LinkedIn e-mail con Zeus Trojan


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *