Tecnologia

Yahoo chiude alcuni portali a Luglio-Agosto, la scomparsa di alcune pietre miliari


Yahoo ha deciso di chiudere alcuni portali e supporti del network, ritenuti ormai obsoleti o comunque già integrabili con le nuove risorse che la stessa azienda offre ai propri utenti. Alla base ci sta sicuramente una considerazione di mercato ampia e approfondita che ha determinato pertanto questa drastica scelta dell’azienda. Ma quali risultati otterrà?

Ufficialmente, è il tentativo di concentrarsi sullo sviluppo di alcuni dei suoi prodotti più popolari, ecco perché Yahoo ha deciso di ritirare alcuni dei suoi prodotti e portali non-così-popolari. Come anticipato però, non tutto è da buttare, infatti, molte delle caratteristiche dei prodotti che verranno mandati in pensione sono stati integrati in altri settori della serie di prodotti Yahoo.

Nuovo look e nuovi servizi che richiedono la chiusura pertanto di alcune vecchie pietre miliari di Yahoo: saranno tra luglio ed agosto i periodi di maggior concentrazione di ‘chiusura’.

 

[gard]

Il blog ufficiale ce ne dà notizia: come scrive infatti, Jay Rossiter, vice presidente senior della Cloud Platform Group di Yahoo scrive: “Negli ultimi due anni, le nostre squadre sono state incredibilmente concentrate sulla nostra missione: Rendere abitudini quotidiane del mondo più stimolanti e divertenti, questo ci ha permesso di lanciare alcuni nuovi prodotti entusiasmanti e allo stesso tempo ci ha dato l’opportunità di rendere i prodotti principali che nostri utenti già amano ancora migliori”.

“Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo messo sotto uno sguardo duro i nostri prodotti e abbiamo deciso di arrestare alcuni di quelli meno popolari e quelli con caratteristiche integrate ampiamente negli altri più amati in base esperienze di Yahoo.”

Sempre dal blog apprendiamo quali sono i prodotti che vanno incontro alla chiusura e di cui gli utenti di Yahoo dovranno fare a meno a partire dal prossimo luglio 2014.

People Search: È possibile utilizzare Yahoo Search per trovare le persone, blog, luoghi, mappe – qualsiasi cosa. Ecco perché, stiamo chiudendo Yahoo People Search, un sito directory defunto che non è più utile. Utilizza Yahoo Search per trovare le persone che stai cercando.

Xobni: Come abbiamo annunciato, abbiamo incorporato molte caratteristiche Xobni in Yahoo Mail (come comporre automaticamente suggerire e people-centric di ricerca elettronica ) e la tecnologia dietro il prodotto continua a informare sulle esperienze degli utenti attuali e futuri.

Yahoo Toolbar su Chrome: Entro il 22 luglio, la Yahoo Toolbar verrà rimossa dal Chrome Web Store, per conformarsi con i recenti aggiornamenti della politica di Google Chrome . Invece, ora offriamo l’ estensione di Yahoo per Chrome , che vi darà accesso rapido a Yahoo.com ogni volta che si apre una nuova scheda. La barra degli strumenti è ancora disponibile per Firefox e Internet Explorer alla barra degli strumenti. Installare la Toolbar e accedi al tuo account Yahoo per accedere alle impostazioni personalizzate.

Yahoo Shine: Abbiamo recentemente svelato diverse nuove riviste digitali che approfondiscono i temi che i nostri utenti hanno imparato ad amare su Yahoo shine. Mentre Yahoo Shine chiuderà il 31 luglio, attraverso le nostre riviste digitali, come Yahoo Bellezza e Yahoo Viaggi, continueremo a portare questi argomenti in vita con una grafica mozzafiato, una voce forte e coinvolgente.

Yahoo Voices e Yahoo Contributor Network: Il 31 luglio, Voices.Yahoo.com verrà chiuso e alla fine di agosto, Contributor.Yahoo.com chiude.

[gard]

Restiamo in attesa per capire, anche in termini di marketing, se le 4 macro-aree scelte da Yahoo per continuare la propria missione saranno la strada giusta da percorrere, o se, all’inverso, spingeranno gli utenti verso altri motori di ricerca, come Google o Bing.



Argomenti correlati a: Yahoo chiude alcuni portali a Luglio-Agosto, la scomparsa di alcune pietre miliari


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>