Tecnologia

Videogiochi violenti accessibili ai Bambini



I Giudici della Corte Suprema degli Stati Uniti hanno stabilito che i rivenditori a noleggio non possono negare ai bambini il diritto di acquistare videogiochi violenti. In una decisione che ha annullato la legge del 2005 in California, il giudice della Corte Suprema Antonin Scalia ha dichiarato l’accesso ai videogiochi violenti, indipendentemente dall’età del consumatore.

“Non c’è dubbio che uno stato possiede il potere legittimo per proteggere i bambini dal male”,ma questo non include di limitare le idee a cui i bambini possono essere esposti.” Non credo sia un problema per la maggior parte delle famiglie, perché “i bambini sanno di giocare a una realtà separata per i giochi di fantasia”.”La libertà di parola è una componente importante della democrazia, e supporta la nostra crescita come individui e come società. Ciò non vuol dire che penso che sia bene per i preadolescenti e adolescenti avere accesso ai videogiochi con temi violenti o sessualmente espliciti . Importante è che i genitori sono tenuti a conoscere che cosa i loro bambini stanno facendo.”

La sentenza deve essere vista più come non ostacolare le libertà per tutti, anche per i bambini che pur alla giovane età viene dato il diritto di espressione anche sui giochi.Compito dei genitori sorvegliare e verificare che non ci saranno problemi.



Argomenti correlati a: Videogiochi violenti accessibili ai Bambini


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>