Tempo Libero

Video Copertina Crozza, Di Martedì, del 23 settembre 2014 /La7


E’ andata in onda la seconda puntata di ‘Di Martedì’, con il consueto appuntamento con la classica copertina di Maurizio Crozza (Video) che ha, come sempre, lasciato tutti senza fiato. Almeno per l’istrione e metamorfico comico Ligure che si è trasformato in pochi istanti da Bersani a Renzi, con parlate tipiche dei due esponenti del PD, l’emiliano di Bersani e il toscano del Premier.

La consueta video copertina Crozza a Di Martedì (puntata che è andata in onda ieri sera 23 settembre 2014) non ha lasciato scampo alle risate, fin dall’inizio: Crozza si presenta seduta ad un tavolino davanti ad una birra sotto le mentite spoglie di Bersani. Al telefono e critico con chi lo chiama conservatore: “va bene tutto, ma conservatore no. Anziano va bene, va bene persino che mi si chiami vecchio rincoglionito. Ma conservatore proprio no! Non è che se Malcolm X gioca la schedina, fa 1…2….IO! Non scherziamo su…!”

Ovviamente le risate nello studio del programma di La 7, condotto da Giovanni Floris, non si sono risparmiate: con la consueta verve che lo contraddistingue, con la sua copertina Crozza continua nella sua imitazione di Bersani al tavolino, che cerca il rispetto di Renzi. Parlando al telefono con vari esponenti del PD cerca di trovare la soluzione per farsi rispettare da Renzi come fa Berlusconi: “Ma non è che possiamo fare i festini lì…come fan quelli….passami la Bindi….Rosi hai mica su il tacco 12? Ah, No! Ha lo zoccolo Shulz, la vestaglina e il Vix…, come facciamo a fare un festino? Ma poi, ditemi una cosa, Renzi, dove l’ha trovata tutta sta gnocca al PD….dobbiamo trovare un po’ di gnocca per farci rispettare da Renzi”.

[gard]

In seguito Crozza-Bersani con la sua copertina prova a trovare la soluzione: “Dici che dobbiamo fare qualcosa di illegale? E che faccio io…sai che c’è mi alzo senz pagare la birretta, vediamo se….”. Ma la birretta in realtà era stata già pagata. Risate a mai finire, con lo stesso Bersani in studio che se la ride di gusto. In effetti, con questa parte, la copertina di Crozza ha quasi sottolineato l’incapacità di Bersani a fare qualcosa di illecito.

In seguito Crozza prosegue con la sua copertina nelle proprie vesti e si rivolge a Floris e, in particolare, a Bersani in studio: “Ma com’è che lì solo? Non è che rappresenta la minoranza del PD. Diciamolo, Bersani, lei è uno che non si incazza mai. Però, quando si incazza, quando si incazza…..è troppo tardi!”.

[gard]

La chiosa è all’altezza della situazione, con Renzi che è partito per l’America a trovare le intelligenze italiane all’estero (“pure qui ci ha trovato, dobbiamo andare più lontano…”) e poi fare le riforme. La realtà, afferma Crozza con la sua copertina a Di Martedì, è che siamo ancora in stallo, siamo i ‘figli dello stallo’. E sulle note di ‘Figli delle stelle’, con la voce di Renzi inizia a cantare.

Per vedere il video della Copertina di Crozza, del 23 settembre, a Di Martedì, La 7, vai qui.

 
bersani crozza copertina video di martedi



Argomenti correlati a: Video Copertina Crozza, Di Martedì, del 23 settembre 2014 /La7


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>