Tecnologia

Vasco rischia la chiusura della pagina Facebook



Vasco Rossi dopo le dichiarazioni sulla pagina facebook ha creato una marea di polemiche. Questa colta ammettendo di andare avanti soltanto grazie agli psicofarmaci antidepressivi sulla sua pagina ufficiale Facebook ha creato diverse polemiche. Vasco ha criticato apertamente uno spot contro la droga e da queste parole è partita un duro scontro sulla rete.

Le polemiche non sono mancate e anche i fatti visto che Carlo Rienzi del Codacons ha richiesto alla polizia postale di chiudere il profilo Facebook di Vasco. L’accusa è quella di aver lanciato un messaggio ai giovani di essere a favore della droga. Così facendo si incita l’abuso di marijuana che non porta alla morte, un messaggio pericoloso e sbagliato per i giovani. Il Codacons ha richiesto alla polizia postale di chiudere la pagina e la risposta di Vasco non è tardata ad arrivare con il seguente commento: “Non intendo incitare nessuno all’uso di Marijuana! ma se non posso esprimere le mie opinioni, fatemi fuori!!!”.
Il post è stato poi quasi subito rimosso.



Argomenti correlati a: Vasco rischia la chiusura della pagina Facebook


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>