Under-Night-In-Birth-Exe-Late-st--recensione-ps4 Videogame Review 2018

UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] – La recensione


UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] è il nuovo fighting game di Arc System Works e French Bread, edito in Europa da PQube: un gioco di combattimento in stile anime e Japan. La versione testata è quella per console PlayStation 4, ma il titolo è disponibile anche per PlayStation 3 e per portatile PS Vita.

GUARDA IL VIDEO:


UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] è un eccitante fighting game sviluppato da French Bread, creatori di Melty Blood, il classico picchiaduro che è stato in testa alle classifiche di genere per tanto tempo in Giappone. Un vero e proprio collegamento tra il tradizionale 2D Fighter Game e la follia che va oltre l’ignoto dei fighter in suit da anime.

In un mondo dove il terrore è generato dal reiterato evento chiamato Hollow Night, che affligge il fittizio Giappone moderno, creature oscure chiamate Voids appaiono e attaccano la gente innocente e ignara: per fortuna, alcuni personaggi acquisiscono, resistendo alle calamità date da un mondo pervaso dall’oscurità e dalle ombre, poteri speciali e vengono riconosciuti come facenti parte della In-Birth.

UNDER_

La Storia di UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] segue proprio i doni e le abilità individuali di ciascun personaggio, sia esso membro della resistenza o approfittatore opportunista: come questi si evolvono nei loro poteri, come si comportano nei confronti degli orrori generati dalla Hollow Night, come si comportano le organizzazioni oscure che hanno i propri piani riguardo al misterioso mondo d’ombra generato dalle altrettanto misteriose e terribili creature della Hollow Night.

Un’infinita serie di combattimenti coinvolge i nostri fighter della notte, tra vecchi amici, sorelle e fratelli, antagonisti e nemici di vecchia data, nuovi contrasti e nuovi legami: ciascun personaggio avrà la propria modalità storia da seguire (Arcade), che sbloccherà derivanti capitoli tutti da godere (Chronicle: alla maniera dei Visual Novel con una gradevolissima grafica e art design con animazioni, e dialoghi semplici ma talvolta incisivi): ogni personaggio infatti avrà la possibilità di acquisire nuove combo, nuovi colpi e nuove abilità man mano che completa il proprio percorso, dieci scontri senza esclusione di colpi, che portano infine a una crescita del personaggio sotto tutti i punti di vista. E ovviamente in base anche all’obiettivo che il personaggio intende perseguire (nel senso che o sei un buono o sei un cattivo).

under night rebirt

Affianchiamo qui Hyde, la cui storia viene seguita in quanto reduce dalla Hollow Night, attorno a questa figura di combattente si costruisce una storia lineare e semplificata, anche abbastanza scontata, che porta comunque il player a saggiare le qualità, tutte diverse e diversificate nelle loro specificità, di 20 combattenti: al roster ‘classico’, infatti, si aggiungono le novità di Mika, Enkidu, Wagner e Phonon. Ciascuno, come detto, avrà a disposizione dieci combattimenti da affrontare con la consueta serie di attacchi combinati, leggeri, potenti, difesa e schivata, tutto in rigoroso 2D in cell shading. Con l’opportunità (diciamo anche che in taluni scontri specie nelle fasi finali della serie di 10 combattimenti, diventa una necessità) di sbloccare combo e colpi potentissimi in serie con l’utilizzo della barra EXS.

UNDER_2

UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] onora le aspettative di una serie di gamers che hanno nel picchiaduro il vertice massimo del proprio universo videoludico: non mancherà il divertimento, un gameplay inoltre semplice e fluido, design che si fa notare, non solo nei modelli dei personaggi (tutti differenziati e inoltre personalizzabili nei colori e nei costumi), ma anche nella frenesia delle battaglie. Anche gli amanti del Visual Novel avranno a disposizione alcune ore da trascorrere in compagnia dei personaggi nella modalità narrata a capitoli. Un giusto compromesso tra le vicende frenetiche che si insinuano tra gli scontri e la calma dei dialoghi e dell’art design durante la storia. Da notare anche la possibilità di potersi cimentare nelle sfide online, facendo crescere il proprio personaggio preferito anche al di fuori delle mura del gioco in singolo, il tutto a completamento di un’esperienza videoludica piuttosto completa.

Certo, né la parte narrativa né quella più propriamente fighting hanno punte di eccellenza assoluta, ma UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] denota una cura attenta per tutto ciò che un gamer, appassionato di picchiaduro e ‘Japan’ style, potrebbe volere da un gioco del genere.

UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] - REVIEW PS4

SVILUPPATORI 85%
STORIA 80%
GRAFICA 85%
GIOCABILITA' 85%
DURATA 80%
PERSONAGGI 85%
Final Thoughts

UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] onora le aspettative di una serie di gamers che hanno nel picchiaduro il vertice massimo del proprio universo videoludico.

Overall Score 83% VALUTAZIONE
Readers Rating
1 votes
77


Argomenti correlati a: UNDER NIGHT IN-BIRTH Exe:Late[st] – La recensione