Tecnologia

Un nuovo exploit Xbox 360 carica software non consentito



Un nuovo exploit permette di caricare software non autorizzato ovvero non firmato ufficialmente in console Xbox 360 . La differenza tra questo sistema e quello ottenuto su PlayStation 3 è che richiede la modifica dell’hardware della console di Microsoft. Questa tecnica, che sfrutta un errore tecnico nella console è applicabile ad una percentuale elevata di modelli di Xbox 360.

Gli ultimi mesi del 2010 e primi mesi del 2011 sono stati particolarmente turbolenti in termini che fare con i videogiochi e la pirateria. Sicuramente un grave problema per gli sviluppatori di videogiochi .Oggi c’è stato un nuovo exploit nella console Xbox 360 , che permette di caricare software non autorizzato , modificando l’hardware della console e caricando giochi piratati. Questo exploit è applicabile a quasi tutti i modelli del xbox 360. Ma prima di saltare di gioia, dobbiamo precisare che si tratta di un exploit hardware , così oltre a riscrivere la memoria NAND della console si programma e installa tramite (saldatura) un chip di piccole dimensioni. Si tratta di un processo complesso, ma non adatto per ogni tipo di pubblico .



Argomenti correlati a: Un nuovo exploit Xbox 360 carica software non consentito


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>