rainbow-skies-review-ps4 Videogame Review 2018

Rainbow Skies, la nostra recensione PS4


A dar corposo seguito al riuscito old-style e classico RPG Rainbow Moon, è arrivato il nuovo RPG classico con combattimenti a turni di SideQuest Studios, uno studio di sviluppo dalle limitate risorse ma dalla creatività e dalle idee che promettono davvero bene, Rainbow Skies, su console PlayStation 4, PS 3 e Vita.

Infatti, Rainbow Skies ricalca l’idea del gioco di ruolo da vecchia scuola e la realizza in maniera decisa e ispirata, dove all’esplorazione in ambienti dalla vena artistica piacevole, colorata e profonda, corrispondono il tipico crafting da GDR ma anche combattimenti strategici a turni da buono e sano JRPG di un tempo, con tanto di visuale isometrica a corredo.

rainbow1

In Rainbow Skies, ci ritroviamo a scoprire un mondo vivace e stravagante, pieno di amici e colleghi, avversari da sconfiggere con oculatezza e strategia, dungeon old-school ma dalla grafica e dal design colorato e ispirato, battaglie tattiche a turni per gli amanti dei JRPG, città da visitare, negozi variegati da spulciare e tutto ciò che gli appassionati di GDR possono desiderare. Da degno erede di Rainbow Moon, Rainbow Skies prosegue sulla stessa linea d’onda del predecessore, garantisce una nuova trama umoristica con narrazioni intrecciate tra loro non contorte ma piuttosto semplici e divertenti da seguire, tanti nemici e mostri da addomesticare, inoltre, consente di approfittare di un rinnovato sistema di combattimento che offre, nei limiti dello strategico semplificato, una maggiore profondità tattica, tanti tesori da trovare utili per migliorare il nostro party in battaglia, offre nuovi mini-giochi e un nuovo sistema di missioni secondarie che permettono dunque di trascorrere molte ore in compagnia di Damion, il protagonista, e compagnia bella.

La storia di Rainbow Skies infatti si dipana da un incipit particolare: il tutto inizia la mattina dell’esame finale di Damion come domatore di mostri, una professione che racchiude in sé una certa rilevanza ma che riveste un ruolo importante nella sua città natale. Questa città, purtroppo, è costantemente minacciata dagli attacchi dei mostri incombenti. Tuttavia, dopo una terribile sbronza, Damion manda tutto all’aria, non solo fallendo l’esame, ma anche distruggendo l’intera struttura di contenimento ideata per contrastare l’incessante approdo di mostruose creature. Non finisce qui, perché oltre a dover affrontare le creature rese ora libere dal suo errore, Damion, proverà a coprire le tracce dell’incidente con il suo esaminatore Layne, ma le cose andranno di male in peggio e attraverso alcune circostanze imprevedibili, si ritroveranno controvoglia nel bel mezzo delle linee del fronte di guerra tra le due superpotenze rivali.

rainbow skies fishing

Rainbow Skies è il degno successore di Rainbow Moon, mostrando carattere e creatività, rievoca i giochi di ruolo di un tempo, con combattimenti tattici a turni divertenti e una storia leggera da seguire. Tante le ore da poter trascorrere in questo gioco, per via delle tante missioni secondarie e mini-game apprezzabilissimi, a questo si affianca un design gradevolissimo e colorato in grafica rigorosamente isometrica.

RAINBOW SKIES - REVIEW PS4

SVILUPPATORI 85%
STORIA 78%
GRAFICA 77%
GIOCABILITA' 82%
DURATA 80%
PERSONAGGI 78%
Final Thoughts

Un titolo che rievoca i giochi di ruolo di un tempo, con combattimenti tattici a turni divertenti e una storia leggera da seguire. Tante missioni secondarie e mini-game apprezzabilissimi, a questo si affianca un design gradevolissimo e colorato in grafica rigorosamente isometrica.

Overall Score 80% VALUTAZIONE


Argomenti correlati a: Rainbow Skies, la nostra recensione PS4