op_movie1_new_bmp_jpgcopy Tempo Libero

Onimusha: Warlords, il survival-horror tornerà il 15 gennaio su PS4, Xbox One, Switch e PC


Gli amanti dei classici PS2 non potranno non apprezzare l’arrivo di Onimusha: Warlords in versione rimasterizzata per console di ultima generazione e per PC Steam. Il survival-horror che muove i primi passi proprio su console PlayStation 2 e con molti punti in comune con la serie Resident Evil, rivivrà il 15 gennaio.

NeoBards Entertainment sta per portare il classico gioco di sopravvivenza Onimusha: Warlords alle piattaforme PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. La re-release di Onimusha: Warlords, prevista per il 15 gennaio 2019, includerà grafica ad alta definizione, supporto widescreen, un nuovo schema di controllo progettato per stick analogici, una nuova colonna sonora e un’opzione di modalità facile “prontamente disponibile”. Comprenderà anche le nuove opzioni di lingua cinese tradizionale e cinese semplificato, per migliorare l’esperienza di gioco.

Onimusha: Warlords combina elementi di gameplay di fighting game in terza persona e dei rompicapo o puzzle, insieme a caratteristiche di RPG. Nel gioco vi è il sistema di power-up degli oggetti, che avviene attraverso l’assorbimento di anime dai nemici sconfitti, con questo si recupera salute, si accumula potere da infondere nelle armi e nelle armature per ottenerne di più potenti, e recuperare magia per l’attacco speciale di ciascuna arma.

NeoBards Entertainment, devs di questa remaster di Onimusha:Warldords, riprende il titolo classico di Capcom, con cui ha già collaborato per la Devil May Cry HD Collection.

 



Argomenti correlati a: Onimusha: Warlords, il survival-horror tornerà il 15 gennaio su PS4, Xbox One, Switch e PC