Internet

Ok il Black Friday negli Usa


Successone del Black Friday negli Usa per quanto riguarda le vendite on line: il tradizionale appuntamento che segna l’inizio dello shopping natalizio negli Stati Uniti, deriva secondo alcuni alla lunga fila di automobili nere che si formava a Philadelphia per la caccia ai saldi, mentre secondo altri prende il nome dai libri contabili dei negozianti, il cui stato passava dal rosso delle perdite al nero dei guadagni.

Secondo la società di analisi ShopperTrak, le vendite tradizionali non sono aumentate di molto rispetto all’anno scorso (appena +0,3%). Invece lo shopping online ha fatto registrare un sostanziale aumento, pari al +16%.

Le motivazioni dell’ottimo risultato del Black Friday è riconducibile ai social network che hanno rappresentato un’importante fonte di consigli per gli acquisti.

Altro dato è quello inerente all’incremento di coloro che si sono connessi ad un sito per effettuare acquisti online tramite un dispositivo mobile: + 26,7% rispetto al 2009.

Cambia radicalmente il modo di acquistare: non è più l’amico o l’esperto del settore a dispensare consigli. Oggi ci sono i social network.



Argomenti correlati a: Ok il Black Friday negli Usa


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>