naruto-ultimate-blazing-mobile-recensione Tempo Libero

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Blazing – Mobile Game – Recensione


Sicuramente gli appassionati di Naruto manga, e di Naruto Anime, la serie o i film, non si saranno lasciati sfuggire il free mobile game di Bandai Namco Ent. dedicato ai giovani ninja: Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Blazing. Ecco quello che pensiamo noi attraverso la nostra recensione del gioco dopo averlo giocato.

Intanto azzeccata l’idea di puntare sulla serie di Naruto, anche per il mobile (dopo il successo di NSUNS4) nonostante sia terminata quella del manga già da un bel po’, questo perché i fan nel mondo sono davvero tantissimi. Bandai Namco e Criware hanno pertanto messo in piedi un bel giochino JRPG a turni di tutto rispetto. Ricordiamo che è gratuito.

Gameplay di Naruto Shippuden Ultimate Ninja Blazing

C’è da dire intanto che lo abbiamo testato su Samsung Galaxy Note 4, con sistema operativo Android Lollypop, e il gioco gira benissimo, privo di crash e di rallentamenti. Il gameplay: balza subito all’occhio che il sistema di combattimento a turni consta del nostro team di tre ninja (su una scelta di 6 opzioni team), con il quale ci cimentiamo a superare diversi scenari diviso in 3 turni. Ogni round ha un certo numero di combattenti rivali, ad ogni turno, possiamo passare ad uno dei nostri personaggi in qualsiasi punto dello schermo. Questo personaggio ha un’area attiva intorno ad esso. All’interno di quella zona avverranno gli attacchi ai nemici (anche più di uno) e le combinazioni tra i nostri ninja, che potranno attaccare simultaneamente.

screenshot_2016-11-18-12-07-41

I nostri tre ninja condividono la stessa sorte, avendo barra energetica unica e comune: In aggiunta ai nostri 3 personaggi in “prima linea”, abbiamo altri 3 nella parte posteriore, che possiamo scambiare prima di ogni turno e combinarli per un effetto e un danno più efficace.

Invece i personaggi nemici hanno un contatore che indica il numero di turni con cui attaccheranno. Come dicevamo, non solo i nostri ninja potranno, entrando nel raggio di azione, combinare i propri attacchi, ma anche i nemici potranno farlo e attivare un compagno nella propria zona. Anche se non è il turno di questi ultimi.

Oltre agli attacchi normali, se raccogliamo il nostro chakra (riempiamo la barra circolare azzurra intorno a ogni nostro personaggio) possiamo eseguire jutsu. Questi jutsus, comportano però una diversa area di azione che ha il carattere predefinito e, naturalmente, causano molto più danno.

screenshot_2016-11-18-12-02-13

Semplicità, divertimento e grafica niente male

Il gioco si presenta piuttosto semplice, nel crafting dei personaggi, nella composizione dei team da utilizzare, nella crescita dei livelli di personaggi, un rpg strategico a turni, dove però è consentito il movimento. Il divertimento è assicurato, specie per gli appassionati della saga Naruto, infatti gli intro a tipologia manga, le conversazioni, proprio come i cari fumetti, accompagnano le battaglie. Vere protagoniste, ad ogni modo, del gioco. I combattimenti sono molto veloci, specie all’inizio, dove magari optando per un amico (da aggiungere ad ogni stage al nostro team) con alto livello possiamo sconfiggere i tantissimi boss che ci troveremo davanti. Un modo di approccio semplice, sia nella strategia che nel controllo, che ti fa giocare senza troppe preoccupazioni.

Nelle ambientazioni, non ricchissime ma molto colorate e piacevoli come sottofondo (anzi, possiamo ben dire che le texture dei paesaggi sono migliori rispetto alla grafica che rappresenta i personaggi in attività), possiamo, oltre ai nemici, imbatterci in opportune bottigliette contenenti liquido verde (salute) e blu (chakra).

screenshot_2016-11-18-12-06-13

Come per ogni jrpg che si rispetti, i nuovi personaggi possono essere acquisiti attraverso bonus o item accumulati: Nella schermata “Summon”, infatti, siamo in grado di tentare la fortuna con i personaggi che vengono offerti. I punti amico servono per tentare la sorte per personaggi minori e le pietre ninja per i più forti. Diciamo che qui casca l’asino! Perché le modalità e i costi per ottenere i ninja migliori sono davvero ostiche.

Andiamo alla storia, bhé qui bisogna davvero allungare un po’ il succo, visto che la modalità Storia come ninja campus si estende solo fino alla fine dell’esame Chunin, con quel drammatico duello tra Terzo e Orochimaru. Ciò è particolarmente assurdo quando vediamo che il gioco si chiama Naruto Shippuden … Ma quasi non copre quella parte del manganime. Si spera negli aggiornamenti.

screenshot_2016-11-18-12-04-32

Quello che però non possiamo non notare è la piattezza e troppo regolare modalità di combattimento: strategie talvolta uguali e ripetitive, stage che appaiono sempre gli stessi. Un gioco divertente, ma non ricco e succoso come crede di essere.

Naruto Ultimate Blazing - Review

SVILUPPATORI 72%
STORIA 62%
GRAFICA 67%
GIOCABILITA' 69%
DURATA 67%
PERSONAGGI 65%
Final Thoughts

Un gioco mobile divertente, a tratti accattivante, sicuramente veloce, ma che sfocia nella monotonia.

Overall Score 67% Valutazione
Readers Rating
1 votes
56


Argomenti correlati a: Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Blazing – Mobile Game – Recensione