Tecnologia

Microsoft prepara Windows 8 per la battaglia contro l’iPad


Microsoft domani ci svelerà la sua nuova generazione di Os . Il nuovo sistema operativo, attualmente noto come Windows 8 , è il tentativo del gigante tecnologico di recuperare il terreno che ha perso con Apple, che ha superato lo scorso anno Microsoft come azienda più importante al mondo . Il problema non è il MacBook o Mac OS X Leone,  tutto ciò non ha preoccupato i dirigenti Microsoft. Ma è la predominanza assoluta del iPad.Grazie all’ingegno di Apple, favorito da un prezzo incredibilmente basso di partenza e una campagna di marketing forte, il dispositivo ha venduto oltre 25 milioni di unità in meno di un anno e mezzo. Ancora più importante, ha definito una nuova categoria di dispositivi consumer. E domina la categoria .

iPad concorrenti sono arrivati , ma nessuno è stato in grado di fare quello che ha fatto iPad. HP ha rinunciato al TouchPad , il Playbook RIM ha fallito e innumerevoli prodotti Android sono caduti nel dimenticatoio. Nulla è emerso come l’alternativa al iPad e al suo stile.

Ciò presenta un problema pericoloso e un’opportunità per Microsoft. Il gigante tecnologico non può permettere che  Apple monopolizzi il mercato dei tablet come Microsoft ha fatto con il sistema operativo desktop. Sarebbe un fallimento lento quello di Microsoft se la scia continuerà su questa strada.

Ecco dove entra in gioco Windows 8, la prossima generazione di sistema operativo, che sarà presentata al convegno Martedì, non è progettato solo per PC, ma è fatta anche di lavorare su tablet.  Le nostre fonti ci dicono che il dispositivo sarà prodotto da Samsung, ma è stato meticolosamente progettato da Microsoft nel tentativo di creare l’ alternativa per l’ iPad.



Argomenti correlati a: Microsoft prepara Windows 8 per la battaglia contro l’iPad


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>