surface pro 4 Tecnologia

Microsoft, passi da gigante nel 2015/2016 con Surface PRO 4


Il miglior tablet del 2016? Senza ombra di dubbio il Surface Pro 4. È questo il verdetto emerso al Mobile World Congress 2016, tenutosi a Barcellona: il tablet targato Microsoft è infatti riuscito a battere una concorrenza molto agguerrita, aggiudicandosi un premio che non farà altro che aumentare l’appeal di questo device così innovativo. E pazienza per le enormi aspettative che avevano gli altri colossi del settore quali Apple, Samsung e LG.

Il successo del Surface Pro 4

Pareva che gli ibridi fossero destinati al pensionamento anticipato, eppure il tempo ha dato ragione a chi ha deciso di puntare su un’idea innovativa e particolarmente accattivante: il Surface Pro 4, infatti, è l’evoluzione del capostipite dei laptop ibridi, che possono piegarsi a 360 gradi e diventare tablet all’occorrenza.

Ed è stato il pubblico a sancire il successo di questo device: nonostante i risultati poco edificanti raccolti con le precedenti versioni del Surface, la Microsoft ha dimostrato un grandissimo attaccamento alla sua idea e il pubblico, alla lunga, s’è reso conto della comodità di un laptop sempre più portatile e adatto a qualsiasi scopo. Certo il prezzo del Surface Pro 4 non è certo irrisorio, visto che supera anche quello dell’iPad Pro, ma se anche voi desiderate acquistare questo dispositivo, il consiglio è di rivolgervi agli e-commerce come ad esempio Monclick.it, specializzato nella vendita di prodotti tecnologici e spesso in grado di fornire i prodotti a un prezzo più basso della media del mercato.

Nonostante il prezzo abbastanza elevato, i dati relativi al fatturato di Microsoft confermano questo gradimento: degli oltre 25 miliardi di dollari di utile, il Surface Pro 4 ne ha portati circa 2: numeri pazzeschi, considerando un aumento delle vendite del 30% rispetto al secondo quadrimestre del 2015. Parliamo di una svolta molto importante, dato che la Microsoft appare in calo nelle vendite degli Smartphone.

Dal Surface Pro 4 al Surface Pro 5: caratteristiche e rumors

Il Surface Pro 4 monta una CPU Inter Core i5/i7 ed una batteria da 38 Wh, oltre ad avere 8 GB di memoria ed uno schermo/touchpad in vetro non solo molto resistente, ma anche particolarmente sensibile sia al tocco del palmo e delle dita, sia alla penna elettronica in dotazione, grazie all’efficacia della tecnologia N-Trig.

La tastiera è molto solida e poco pesante, così da bilanciare il peso del Surface durante la fase di ‘tabletizzazione’, e lo schermo è di ottima fattura e si rivela perfetto sia per l’uso da laptop, sia come touchscreen tablet. Il design è invece molto pulito e semplice, con un ottimo bilanciamento del peso consentito dal supporto dei lembi in plastica.

Ma una delle cose che fa la differenza è la batteria, progettata per durare molte ore e per consentire un vero e proprio utilizzo da laptop: un pregio notevole per chi decide di acquistare questo magnifico 2 in 1.

E mentre il Surface Pro 4 raccoglie consensi, la Microsoft non rimane a guardare: sono infatti parecchi i rumors che stanno accompagnando il Surface Pro 5, in uscita in autunno. Oltre ad un pennino ricaricabile e dotato di una nuova tecnologia touch, anche la batteria dovrebbe rappresentare un nuovo punto di svolta dell’ibrido Microsoft.



Argomenti correlati a: Microsoft, passi da gigante nel 2015/2016 con Surface PRO 4