Tecnologia

Messaggi Facebook, si cambia: basta scaricare e installare il Messenger


Stamattina in tanti si sono svegliati con la novità di Facebook nella mail o per messaggio. Proprio per ciò che concerne la nuova messaggistica istantanea del noto social network passa dall’applicazione Facebook a Messenger (da scaricare e installare). E’ obbligatorio, anche perché i messaggi ‘classici’ da Facebook diventeranno via via meno accessibili fino a scomparire del tutto.

[gard]

Secondo lo stesso messaggio di Facebook:

“Desideriamo informarti che i messaggi verranno spostati dall’applicazione Facebook a Messenger, la nostra applicazione gratuita e più veloce, che rappresenta uno strumento affidabile per scambiarsi i messaggi quotidianamente. Messenger ti offre nuovi modi di inviare foto e video, adesivi, effettuare chiamate vocali, iniziare conversazioni di gruppo e molto altro ancora”.
“A breve inizieremo la procedura guidata per introdurti al funzionamento di Messenger. Tra qualche giorno vedrai anche un promemoria nell’applicazione Facebook, nel punto in cui di solito vengono visualizzati i tuoi messaggi. In quel momento ti chiederemo di installare Messenger o di accedere al sito Web Facebook per leggere e inviare i messaggi. Continuerai a ricevere le notifiche per i messaggi in arrivo nell’applicazione Facebook e sarà molto semplice passare da Facebook a Messenger”.

“Ti ringraziamo per aver installato Messenger e sappiamo che avrai bisogno di un po’ di tempo per abituarti a usare una seconda applicazione. Sfrutta al meglio questo strumento divertente e affidabile per lo scambio di messaggi”. Se qualcuno volesse ulteriori informazioni potrà leggerne di più qui.

Per scaricare la app messenger per mobile QUI



Argomenti correlati a: Messaggi Facebook, si cambia: basta scaricare e installare il Messenger


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>