Tecnologia

Mercato dei browser: analisi per l’aggiornamento


Aprile è stata la prima volta che Internet Explorer 9 e Firefox 4 erano disponibili per tutto il mese, la prima occasione per ottenere davvero un’idea di quanto rapidamente gli utenti stanno passando da un browser all’altro per verificare i gusti personali e il trend dei colossi del protocollo http.Sia Microsoft che Mozilla saranno delusi di sapere che finora non è cambiato molto per le rispettive parti. Internet Explorer è ancora una volta in declino, nonostante il numero alto di download per explorer 9, scendendo a 0,81 punti e raggiungendo il 55,11 per cento. Firefox ha subito un piccolo calo di 0,17 punti, al 21,63 per cento. Chrome è salito di 0,37 punti pari a 11,94 per cento, e Safari fino 0,54 punti salendo al 7,15 per cento.

Viaggio nel futuro dei browser

Se mi dovessero chiedere cosa ci aspetta nel futuro dei browser  giocherei i miei capitali su chrome, potente,affidabile veloce in apertura come pochi e leggero.Non dimentichiamo anche il monopolio di google sull’influenza sul motore di ricerca che porta migliaia di download per Chrome. Il problema per firefox resta l’avvio molto lento anche per i plugin da caricare, potrebbe risultare un fattore di penalizzazione per molti utenti che amano la velocità .  Credo fortemente che la percentuale di Chrome dei prossimi 3 anni sarà molto più grossa di quella attuale se per i rivali non ci saranno grosse novità nel campo dei browser.



Argomenti correlati a: Mercato dei browser: analisi per l’aggiornamento


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>