Sicurezza informatica

Linux chiude i loro siti web per una violazione della sicurezza


Per Linux.com e Linux Foundation e il loro rispettivi sottodomini sono stati chiusi a causa di una scoperta diviolazione della sicurezza .Secondo i funzionari di queste pagine, l’8 settembre è stato rilevato un guasto e si è deciso di chiudere entrambe le pagine per adottare migliori misure di sicurezza . Al posto del contenuto come al solito, quando si desidera accedere al sito, appare un comunicato della Linux Foundation, che dice che stanno lavorando per risolvere il problema. Nella dichiarazione, i responsabili di Linux, gli utenti, consiglino per precauzione, cambiare le password di altri siti web che corrispondono a quella utilizzata nelle pagine di Linux. La nota non specifica se le dimensioni dell’attacco ha compromesso anche la sicurezza dei dati personali degli utenti.

Linux è convinto che questo fallimento è legata alla sua intrusione di sicurezza in kernel.org ,altro sito relativo a Linux, sito che è stato attaccato a fine agosto . Kernel per ora è chiuso.

Linux è uno dei sistemi operativi open source più importanti. Attraverso Internet, gli utenti possono migliorare il sistema e condividere le modifiche che apportano ai programmi.

 

 

 



Argomenti correlati a: Linux chiude i loro siti web per una violazione della sicurezza


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>