adsl come scegliere e cosa valutare Tecnologia

Internet a casa: come scegliere la migliore offerta ADSL?


Tutti noi sappiamo quanto sia importante vivere, piuttosto che sopravvivere: una differenza sottile, che sta tutta nei dettagli, e che si rivela importantissima quando l’oggetto del discorso diventa la connessione Internet. Senza di essa, infatti, nessuno di noi riuscirebbe a tirare avanti: ma questo non significa che ci si debba accontentare del primo provider reperito sul mercato, e del primo operatore che ci contatta telefonicamente. La scelta della connessione è infatti un aspetto che esige grande attenzione, per evitare di cadere nella rete di un’offerta non in grado di soddisfare le nostre esigenze di navigazione. Vediamo dunque alcuni consigli per scegliere la migliore offerta ADSL.

Valutare le compagnie ADSL

Il primo consiglio è di non soffermarsi sulla prima proposta ADSL che vi arriva. Anzi, prendete i primi tentativi di contatto delle compagnie telefoniche come lo spunto per provare ad informarvi meglio, e a capire quali sono i fattori più importanti quando si sceglie una connessione ADSL. Da questo punto di vista, il web può diventare una risorsa utilissima per reperire qualsiasi tipo di informazione: ad esempio, noi consigliamo di informarvi bene su tutte le compagnie che offrono questo servizio e le tariffe che vi propongono. In tal senso può tornarvi utile il sito web Facile.it, che offre una lista di tutte le compagnie ADSL in Italia all’interno della quale si possono trovare tutte le informazioni sulle compagnie e sulle loro offerte.

ADSL o ADSL + telefono?

Quando si sceglie il piano ADSL per la propria casa, bisogna innanzitutto considerare se si desidera o meno scegliere un’offerta che includa anche la telefonia casalinga. Il motivo è che oggi, grazie alla diffusione degli Smartphone, sempre più italiani scelgono di tagliare il costo del telefono e di sottoscrivere un abbonamento ADSL con telefono escluso. Se anche voi non avete questa necessità, il consiglio è di evitare questa spesa superflua.

La velocità di connessione

State molto attenti soprattutto alla velocità di connessione, quando valutate le offerte dei vari provider. Il motivo è che dovrete sottoscrivere un abbonamento che vi consenta di poter navigare in santa pace. Se ad esempio utilizzate la connessione ADSL per giocare online, o per svolgere dei lavori che includono il download/upload di una mole ingente di dati, dovrete necessariamente abbonarvi ad un 20 mbps. Se non necessitate di una connessione potente, potreste anche optare per un più economico 7 mbps.

Infine, la copertura

Prima di sottoscrivere qualsiasi abbonamento, chiamate la compagnia telefonica e chiedetele di verificare la copertura perché, alle volte, capita che alcune zone non siano coperte da quel tipo di provider. Assolutamente consigliato per evitare sgradevoli sorprese last-minute.



Argomenti correlati a: Internet a casa: come scegliere la migliore offerta ADSL?