Namco-Founder Tecnologia

Il papà di Pac-Man, Masaya Nakamura, ci lascia a 91 anni: era il fondatore di Namco


Lo chiamavano il ‘Padre di PacMan’, vero e proprio precursore dei tanti giochi e videogames proliferati dall’Universo nipponico: Masaya Nakamura, fondatore della Namco è scompraso all’età di 91 anni. La notizia è stata diffusa solo dopo che sono stati effettuati i funerali, per stessa volontà del PacMan Daddy.

Nakamura è morto lo scorso 22 gennaio, è stato vero e proprio pioniere del gaming alla nipponica, visto che è stato lui a fondare la società che di lì a poco sarebbe diventata la Namco. Come noto a tutti, la stessa Namco, developers e publisher di titoli altisonanti per gli amanti dei videogame anni ’70/’80 e oltre, si fuse con il colosso sempre orientale di Bandai Ent.

Basti dire che Masaya Nakamura ha potuto vantare, per il prodotto della sua società, PacMan, di essere definito nel guinnes dei primati come macchina da sala giochi con maggiore successo al mondo.



Argomenti correlati a: Il papà di Pac-Man, Masaya Nakamura, ci lascia a 91 anni: era il fondatore di Namco