Tempo Libero

Il motore elettrico “molecolare” super mini



Il motore elettrico più piccolo del mondo creato da una singola molecola e dal diametro di un unico nanometro , la scoperta potrebbe avere numerosi risvolti in varie applicazioni sia in medicina che in ingegneria. La scoperta arriva da un università americana che ha creato questo mini motore elettrico. Per il momento i ricercatori hanno dimostrato come non fosse casuale il movimento e come fornire energia a una singola molecola.Charles Sykes, professore associato di Chimica presso la Tufts , è stato il principale membro per la ricerca. Sicuramente il motore più piccolo mai costruito che potrebbe essere d’aiuto nelel varie applicazioni moderne e in ogni campo.

Questi strumenti sono usati in varie applicazioni e sicuramente nel futuro saranno impiegate in vari campi applicativi per migliorare la vita di tutti, secondo il ricercatore Charles Sykes la capacità di dimostrare che è possibile fornire energia elettrica a una singola molecola e farle fare qualcosa che non è solo casuale è stata il fulcro della scoperta. I ricercatori hanno controllato il motore molecolare elettrico utilizzando un microscopio a scansione fornendo la carica elettrica alla molecola grazie al solfuro di metile butile, posta su una superficie conduttiva di rame.



Argomenti correlati a: Il motore elettrico “molecolare” super mini


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>