Guide Geek IT

Il modo migliore per rimuovere virus, spyware e altri malware (Parte 1)


Ci sono solo due modi per rimuovere il software dannoso da una macchina infetta con Windows: con il sistema operativo infetto in esecuzione o meno.

Il modo più semplice, ovviamente, è il metodo comune nelscaricare il software anti-malware, installarlo, farlo funzionare e andare avanti sperando che il problema non sussiste per la seconda volta. Se il problema sussiste per altre volte allora il software non funziona per la risoluzione del nostro problema.

Molti dei software dannosi hanno sviluppato varie caratteristiche per evadere dai software di analisi e rivelazione malware. Recentemente alcuni ricercatori dell’Università della California a Santa Barbara ha preso il controllo della botnet Torpig ,la loro descrizione di come il software infetta un computer è affascinante. L’approccio sofisticato rende il malware molto difficile da individuare con qualsiasi software in esecuzione in windows.

La metedologia migliore è rimuovere il disco rigido infetto e di collegarlo a una porta USB su un altro computer utilizzando un cavo speciale. Ma, c’è un altro metodo per accedere al disco rigido infetto, pur bypassando il sistema operativo infetto, che permette al disco rigido rimangono all’interno del computer infettato,avviare il computer infetto utilizzando un CD, DVD o USB flash drive da un’altro sistema operativo.

Per gli utenti Windows,abbiamo un software molto utile UBCD4Win, come viene spesso chiamato, è una sorprendente collezione di software gratuito .L’intento originale di Ultimate Boot CD for Windows è quello di eseguire la diagnostica.





Argomenti correlati a: Il modo migliore per rimuovere virus, spyware e altri malware (Parte 1)


One comment on “Il modo migliore per rimuovere virus, spyware e altri malware (Parte 1)

  1. Pingback: Tweets that mention Il modo migliore per rimuovere virus, spyware e altri malware (Parte 1) | Geek It -- Topsy.com

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>