esempio app medica google sel Tecnologia

Google: ecco la novità degli approfondimenti medici in Knowledge Graph


Google lancia e presenta i Rich Content Medical, introducendo l’applicazione in Knowledge Graph, da adesso in poi si potranno approfondire oltre 400 condizioni ed avere informazioni sanitarie specifiche con un semplice click/touch. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

[gard]

Partiamo dalla presentazione stessa che Big G fa della nuova applicazione medica, infatti, Google ha affermato in partenza che “una su 20 delle ricerche di Google sono specifiche per le informazioni relative alla salute”, tuttavia, le informazioni disponibili nei risultati di ricerca possono essere incomplete o inaffidabili, anche se ci sono molte fonti credibili, potrebbero risultare del tutto fuorvianti.

Per migliorare la qualità dei contenuti di ricerca relativi alla salute, Google sta pertanto introducendo informazioni sanitarie strutturate e curate nei pannelli e nelle schede informative di conoscenza del PC e che appaiono nei risultati di ricerca mobile. Google si sta avvalendo di medici, illustratori medici e della Mayo Clinic, al fine di sviluppare informazioni approfondite per più di 400 e oltre condizioni di salute e mediche.

Il rollout è previsto per l’inglese, per il momento, sulla app Google (Android e iOS) e per il PC.Tuttavia Google prevede di espandere il numero di condizioni e poi rendere le informazioni disponibili al di fuori degli Stati Uniti. Quindi anche nelle altre lingue, e anche in Italia.

Gli screenshot di SEL, immediatamente di seguito riflettono i risultati attuali sul PC e mobile per la query di ricerca come “tonsillite”. Presto, invece, gli utenti americani potranno ottenere risultati grafici e contenuti come le immagini successive.

screen shot ricerche mediche google sel

Google si mostra ancora una volta interessata strettamente all’universo mobile e alle necessità della società verso la promozione e la valorizzazione dei risultati del motore di ricerca, anche e soprattutto in tema salute.

[gard]

Come è nata la Rich Content Medical? Dopo aver raccolto i dati di base, Google ha lavorato a stretto contatto con i medici per la revisione e la verifica delle informazioni. La società ha detto nel suo blog che “Tutti i fatti raccolti rappresentano vita reale e conoscenza clinica di questi medici e fonti mediche di alta qualità in tutto il web, e le informazioni sono state controllate dai medici di Google e della Mayo Clinic per la precisione”.

In particolare, ogni fatto presentato è stato valutato da una media di 11.1 medici. Ma, Google si affretta a precisare che le informazioni contenute nelle schede di salute non sono esaustive e che la società non si assume responsabilità, almeno dal punto di vista di completezza informativa immediata, consigliando la gente ad immergersi in internet a più ampio reggio per avere maggiori informazioni. Nella speranza che trovino, ad ogni modo, informazioni affidabili, oltre quelle messe a disposizione dalla stessa Big G.

esempio app medica google sel

Infatti, come recitano fonti del SEL, Google afferma di sperare che questa iniziativa contribuirà a motivare il miglioramento dei contenuti di salute su Internet. La società ha anche detto che il confronto del contenuto relativo alla cura della salute e quello dei siti di terze parti, se curato a dovere, può portare ad una migliore comprensione, e a fornire informazioni sempre più solide.



Argomenti correlati a: Google: ecco la novità degli approfondimenti medici in Knowledge Graph