Internet

Google & C. investono nei servizi internet locali


Google, il principale motore di ricerca a livello mondiale, ha aumentato i propri investimenti nei servizi internet locali, i quali appaiono in netta crescita in quanto garantiscono alta remuneratività. Il colosso di Mountain View si è oramai aggiudicato per circa 6 miliardi di $ l’acquisto del portale Groupon, specializzato in offerte di acquisti collettivi, entrando a far parte un mercato che nel  breve periodo avrà un valore di 90 miliardi di $.

Ma l’aumento degli investimenti sul “locale” non riguarda solo Google: anche Amazom ed eBay si stanno dirigendo verso questa direzione, avendo fiutato l’affare: Amazon, il principale retailer internazionale, investirà quanto prima 175 milioni di $ su LivingSocial, un portale di coupon on line; invece eBay sta completando l’acquisizione di Milo.com, un sito che permette di far conoscere ai suoi utenti se il prodotto che stanno cercando è disponibile presso i negozi locali.

La scommessa sul “locale” è appena partita.



Argomenti correlati a: Google & C. investono nei servizi internet locali


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>