Sicurezza informatica

GeoHot Hacker ora lavora in Facebook



George Hotz, meglio conosciuto in alcuni ambienti come GeoHot, ha raccolto un bel po’ di attenzione quando è stato citato in giudizio da Sony per la PlayStation 3 e il suo hack. Tuttavia, sembra che le cose stanno andando abbastanza bene il ragazzo che a soli 21 anni è stato capace di trovare la chiave crittografata di Sony.

Hacker George Hotz è meglio conosciuto per il suo lavoro di violare l’iPhone e la PS3, ma sembra che ora abbia un lavoro su Facebook. Un membro del Dev team che ha rilasciato lo strumento Greenpois0n per lo jailbreak IOS, ha detto durante una recente intervista che Hotz aveva rifiutato una sfida per trovare un exploit bootrom per l’iPad 2. Hotz voleva mantenere la pubblicità al minimo e concentrarsi sul suo lavoro in Facebook. Anche se è chiaro cosa Hotz è stato ingaggiato a fare, non ha ancora commentato pubblicamente il suo nuovo ruolo . Ma sulla bacheca del ragazzo il 22 giugno è comparso un post che avrebbe lasciato pochi dubbi.
“Facebook è davvero un posto incredibile per lavorare … ” Egli elenca anche Facebook come una delle sue ‘reti’ sul sito.

Hotz e Sony hanno raggiunto un’accordo nell’aprile di quest’anno. I termini completi del regolamento non sono stati resi noti. “Non è mai stata mia intenzione causare problemi agli utenti o per rendere più facile la pirateria”, ha detto Hotz al momento. “Sono felice di avere risolto questo problema.”



Argomenti correlati a: GeoHot Hacker ora lavora in Facebook


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>