Tecnologia

Facebook vuole rendere facile il controllo delle informazioni



Facebook, con i suoi 750 milioni gli utenti , è il più grande social network del mondo e a causa dei suoi problemi di sicurezza è stato bersaglio di numerose accuse negli ultimi tempi. L’obbiettivo è quello di rendere facile la vita per gli utenti e garantire un livello di sicurezza ottimale per tutti. Possono scegliere chi può visualizzare gli aggiornamenti di stato, foto e informazioni sul profilo. In caso di possesso di elenchi o gruppi, è possibile optare anche per questi , in modo che solo i membri possono visualizzare le pubblicazioni. È inoltre possibile specificare chi può leggere i commenti. La nuova configurazione è simile a quello utilizzato da Google + .

Il vero problema della privacy in questa rete è che si perde totalmente il controllo delle informazioni su Internet. Questo non viene detto chiaramente, ma è il vero problema del web. Non importa quanta fatica fanno esperti, con sofisticate impostazioni: il fatto è che le foto, canzoni, video e testi sono stringhe di zero e uno che fluisce attraverso i cavi di rete e sono sempre reperibili. Possiamo condividere tutto con un semplice click a migliaia di utenti. Qualcosa negli ultimi due mesi ha fatto in modo che la società fondata nel 2007 da Mark Zuckerberg è stata costretta a reagire e prendere provvedimenti per migliorare questa posizione.



Argomenti correlati a: Facebook vuole rendere facile il controllo delle informazioni


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>