Tempo Libero

EL: Siviglia e ‘Maledizione’ battono Benfica (Guarda rigori Video Youtube)


Europa League: finale Siviglia-Benfica (4-2 dcr), i portoghesi battuti dalla maledizione di Guttmann (Guarda highlights del match e i calci di rigore tu stesso in video Youtube). La Finale di Europa League termina con la vittoria del Siviglia ai rigori (4-2) dopo che i tempi regolamentari e quelli supplementari erano terminati con un incredibile 0-0: Incredibile per la miriade di occasioni sprecate dal Benfica, specie nella ripresa di gioco, in cui la palla, quasi spinta da una forza innaturale, non è voluta entrare. Per nessun motivo. La Maledizione di Guttmann, ex dirigente silurato dai portoghesi oltre 50 anni fa, colpisce ancora.

“Non vincerete più nulla in Europa per altri 100 anni!”: questo l’assioma che tiene i tifosi del Benfica con il fiato sospeso fino al fischio d’inizio della partita finale (la seconda consecutiva in Europa League) e che li costringe in lacrime dopo la kermesse dei calci di rigore.

Incredibili i tiri dal dischetto dei calciatori del Benfica (Video Youtube), specie quello di Cardozo, attaccante paraguaiano che in pratica era considerato un vero e proprio ‘cecchino’ dal dischetto: che la maledizione abbia rallentato quella palla?

Intanto il Benfica, dopo poco più di 50 anni dalla fatidica frase  di Guttmann, sono alla loro ottava finale di fila persa in Europa (Coppa dei Campioni, Champions League, Coppa Uefa, Europa League e Coppa delle Coppe). Incredibile!

benfica siviglia europa league finale 2014

GUARDA IL VIDEO YOUTUBE HIGHLIGHTS E CALCI DI RIGORE –> FINALE EUROPA LEAGUE 2014 SIVIGLIA-BENFICA

VIDEO UEFA EUROPA LEAGUE –> SIVIGLIA-BENFICA

 



Argomenti correlati a: EL: Siviglia e ‘Maledizione’ battono Benfica (Guarda rigori Video Youtube)


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>