Tecnologia

Drupal 7 semplifica la gestione dei contenuti Web


Drupal non è il più popolare sistema open source  (CMS) oggi disponibile, la sua flessibilità e le caratteristiche di personalizzazione  sono l’ambiente ideale per siti complessi e ha permesso di essere utilizzato su alcuni siti molto grandi e popolari, tra cui molti siti di notizie come la Casa Bianca.Ma quando si tratta di facilità d’uso e flessibilità, Drupal è rimasto indietro rispetto concorrenti più popolari come WordPress. Tuttavia, con il rilascio di Drupal 7, il CMS open source ha notevolmente revisionato gran parte del core del prodotto e ha preso alcuni passi verso il diventare un cms più amichevole – ma ancora un potente  CMS.

L’Installazione di Drupal 7 è abbastanza semplice e il CMS può essere eseguito su qualsiasi sistema in grado di eseguire PHP e MySQL, che include sia i sistemi Linux e Windows.L’aggiornamento dalla versione 6 potrebbe essere un compito difficile, date le numerose modifiche nel nucleo di questa release, soprattutto se il sito ha un sacco di codice personalizzato e configurazioni ad hoc.

Un’interfaccia più intuitiva

Drupal 7 con l’interfaccia di amministrazione principale ha subito molte modifiche rispetto alle versioni precedenti è evidente a tutti che il pannello di amministrazione è cambiato.Una nuova barra dei menu nella parte superiore dell’interfaccia di amministrazione fornisce un rapido accesso al cruscotto, per l’editing di contenuti, relazioni, e altre opzioni di configurazione del sito. Il cruscotto è una pagina di gestione personalizzabile che può essere configurato per mostrare le informazioni e il contenuto che l’amministratore del sito è più interessato a compiere.

Meglio Management Module

Gran parte della potenza di Drupal viene dai molti moduli disponibili per aggiungere funzionalità e caratteristiche per il nucleo CMS. Tradizionalmente, uno dei primi moduli che hanno aggiunto maggior parte degli utenti Drupal è il Content Construction Kit (CCK), che gestisce la maggior parte la creazione di siti di contenuti e di editing. In Drupal 7, la maggior parte del CCK è diventata parte del core del CMS, che probabilmente era un passo atteso da tempo, come la maggior parte di questa funzionalità è fondamentale per la gestione dei siti web.

Dal punto di vista di gestione, Drupal gestisce bene la creazione di contenuti, offrendo un sacco di opzioni per la personalizzazione di campo e controlli per la creazione di contenuti. Tuttavia, da un punto di vista dell’utente, la mancanza di un WYSIWYG editor può essere un problema, anche se ci sono moduli di estensione che possono aggiungere questa funzionalità.

Dopo il rilascio di Drupal 7 , molti dei suoi moduli più diffusi sono stati aggiornati per funzionare con la nuova versione del CMS. Questo è un bene, il CMS ha ora più opzioni per i moduli di gestione, soprattutto quando si tratta di installarli  tenerli aggiornati. La maggior parte si possono aggiungere direttamente dall’interfaccia di gestione di Drupal, piuttosto che attraverso FTP e script.



Argomenti correlati a: Drupal 7 semplifica la gestione dei contenuti Web


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>