Tecnologia

Creare la Pagina Facebook: Come? Perché ne nascono così tante?


La facilità con cui è possibile creare una pagina Facebook ha determinato la proliferazione di migliaia di pagine fittizie, tentativi falliti, pagine mai chiuse: ma è così facile? Chi dovrebbe crearla? Perché Facebook non limita la loro nascita?

Partendo dall’ultimo punto, è facile prevedere come la nascita multipla, ogni giorno, di pagine Facebook, talvolta anche meri tentativi di realizzarne una da parte degli utenti, faccia il ‘gioco’ economico della azienda di Mark Zuckerberg. Più pagine nascono, crescono, proliferano, più – in percentuale, beninteso – saranno gli approcci alla ‘pubblicizzazione’ delle stesse, proprio sfruttando Facebook Ads, la nota piattaforma di pubblicità messa a disposizione  dal socialnetwork. Così, come la libertà (entro i limiti morali e della decenza) di postare non viene limitata per gli utenti, così la loro possibilità di creare e gestire pagine fan.

creare-una-pagina-facebook_-la-fanpage

Il lato economico è quello che spinge la vera realizzazione della pagina propria su Facebook: sono migliaia i professionisti italiani che affiancano al proprio profilo privato, raggiungibile solo da un numero chiuso di seguaci e amici, una pagina fan per pubblicizzare il proprio servizio, la propria professione, i propri lavori. Ma a chi serve in realtà la pagina Fan su Facebook? In teoria a tutte le aziende, piccole, medie e grandi, ma anche a tutti i professionisti, negozi etc. Ma è importante saperla sfruttare.

Per prima cosa una pagina Facebook dovrebbe essere progettata alla stessa stregua di un progetto web più ampio, anche perché l’eventuale risonanza che potrebbe generare sul proprio sito o sulla propria professionalità, in termini di clienti potenziali e follower, è potenzialmente infinita. Bisognerebbe progettarla e crearla solo dopo attenda ponderazione delle spese, della gestione, della previsione del marketing e della pubblicità: sì, perché aumentare il numero dei fan non è così ‘naturale’ come ci vorrebbero far credere, solo mediante pubblicità corposa e investendo parecchi euro potremmo avere una pagina fan che ‘spinga’ sul serio il nostro progetto, che ci faccia fare visite sul sito o ci faccia vendere prodotti e servizi.

La creazione della pagina Facebook è un processo semplice ed efficace solo se ponderato alla stregua di quando un’azienda mette le basi per il proprio ‘start-up’. Come crearla? Basta andare sulla freccina in alto a destra della vostra ‘vetrina’ Home, e cliccare su “crea pagina”. A questo punto, non resta che seguire tutte le domande che farà Facebook in merito al settore, alla tipologia della pagina, ad eventuali siti da collegare etc. Personalizzato il tutto, non resterà che creare il ‘design’ della propria pagina, adeguando le immagini di copertina con il giusto formato e l’immagine ‘profilo’. E il gioco è fatto. Certo, poi gestirla, aumentare i fan, implementarla, amministrarla, analizzare i processi di condivisione e di viral marketing non è poi così scontato. Ma Facebook vi propone costantemente la possibilità di pubblicizzare la pagina, un singolo post, un video o un evento…

 



Argomenti correlati a: Creare la Pagina Facebook: Come? Perché ne nascono così tante?


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>