Tecnologia

Come aumentare la durata della batteria dello Smartphone di ultima generazione


Gli Smartphone o iPhone di ultima generazione richiedono un impegno di batteria notevole, che, spesso, determina l’esaurimento precoce della stessa: ecco come migliorare la durata della batteria, allungarne l’apporto e avere il nostro smartphone sempre attivo e a disposizione. Perché, in realtà, non dobbiamo dimenticarlo, il nostro è anche un telefono, e serve anche poter telefonare o essere raggiunti in qualsiasi momento o luogo.

Le applicazioni sono diffusissime e impiegano notevolmente la carica della batteria, e gli smartphone di ultima generazione hanno anche sistemi operativi che richiedono parecchi sforzi. Ma come evitare gli inutili sprechi e ottimizzare l’utilizzo del nostro smartphone. Andiamoci per gradi.

Intanto è fondamentale rilevare che cosa sta prosciugando il vostro smartphone o tablet, questo primo passo vi aiuterà a spremere la migliore durata della batteria del vostro dispositivo.

[gard]

Per prima cosa analizziamo la: Luminosità del display

Gli schermi sui nostri dispositivi mobili sembrano essere sempre più grandi e di colori più vivaci, con incredibili display a risoluzione elevatissima (anche 2.560 x 1.440 pixel). Ecco, diciamo subito che le tecnologie avanzate dei nostri dispositivi mobile non vanno di pari passo con l’evoluzione delle batterie atte ad alimentarle, esse infatti sono molto più lente a progredire, quindi è necessario ridurre la luminosità dello schermo. Questo contribuirà a migliorare la durata della batteria. Si dovrebbe anche evitare di usare le impostazioni automatiche di luminosità. Questa modalità utilizza i sensori del telefono, che rimanendo sempre attivi scaricano la batteria.

La fase: Nessun servizio

Il dispositivo cellulare privo di connessione con la classica dicitura ‘nessun servizio’ è pressoché inutile da quel punto di vista. Ecco perché se non si dispone di una connessione alternativa in WiFi, sarà bene attivare la modalità aereo.

Fase dello Streaming video e dei giochi

Rimanete lontani dai film in scaricamento o in streaming, specie se non avete un carica batterie appresso o un juice pack. Stessa cosa vale per i giochi, che, se di grandi dimensioni, scaricano la batteria in un batter di ciglio.

Evitare di attivare anche i Servizi GPS e di localizzazione

Questo è il motivo per cui se ci si perde, lo smartphone tende a scaricarsi velocemente. Infatti, i servizi di localizzazione, che permettono applicazioni location-based e siti come Foursquare, Google Maps, e la fotocamera per determinare la posizione, può esaurire rapidamente la batteria. Così come l’utilizzo del GPS e delle funzioni di geotagging, come ad esempio la registrazione della posizione delle foto, con parsimonia, permetterà di allungare la vita alla vostra batteria.

Occhio alle impostazioni automatiche, diffidate da quelle che si riferiscono a localizzazione automatica, luminosità schermo, ricerca, puntate sempre alle impostazioni manuali ottimizzate per le vostre esigenze. A meno che non vogliate rimanere senza l’apporto, ormai divenuto fondamentale, del vostro smartphone.

smartphone e batteria durata ottimizzata



Argomenti correlati a: Come aumentare la durata della batteria dello Smartphone di ultima generazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>