realta virtuale casinò Tecnologia

Casinò online e sviluppo hi-tech: obiettivo realtà virtuale?


Quando si parla di tecnologia e di gaming, oggi le maggiori attenzioni vengono rivolte nei confronti di una novità come la realtà virtuale. Negli ultimi anni, non a caso, abbiamo assistito ad uno sviluppo sempre più prepotente di questa particolare tecnologia: il settore dei videogiochi è stato quello che ha sfruttato più di tutti gli altri questa occasione, insieme al comparto dello shopping online.

Ebbene, sembra che anche i casinò abbiano scelto di imboccare questa strada, nonostante l’integrazione di questa tecnologia nasconda ancora oggi alcune difficoltà non semplici da superare.

Ecco spiegato perché in questo articolo ci concentreremo sul connubio fra casinò e virtual reality, cercando di intuire quale potrebbe essere il risultato finale.

Si parte dal presente e dai casinò online
Il trend del momento vede la presenza (e il successo) delle piattaforme web che includono al loro interno le versioni digitali dei classici giochi d’azzardo, alcuni casino in Italia permettono infatti di giocare ai software della roulette, del blackjack e delle slot machines.
Questi portali possono includere anche alcune tecnologie molto particolari, come ad esempio la modalità live. Pur non trattandosi di realtà virtuale, questa opzione permette agli utenti iscritti di vivere un’esperienza molto realistica: il tutto avviene connettendosi con una sala da gioco fisica in video, agendo però sempre attraverso un software informatico. Il fascino di questa modalità sta nel fatto che è possibile godersi un’esperienza molto più realistica del solito, con il brivido di vedere in diretta cosa succede in sala.

La realtà virtuale applicata alle sale da gioco
La realtà virtuale è una tecnologia che consente di creare dei mondi digitali molto simili a quelli reali, con un grado di precisione oramai molto sviluppato.
L’utente può interagire con questi mondi utilizzando un visore VR, godendo di una prospettiva in prima persona (First Person). Allo stesso tempo, l’individuo connesso a questa realtà può interagire e comunicare anche con le altre persone che popolano quel mondo. Dunque è normale che anche i casinò stiano pensando a questa soluzione: creare una sala da gioco virtuale consentirebbe al giocatore di muoversi fra i tavoli, di giocare e di farlo insieme agli altri avatar. Una prospettiva a prima vista davvero unica, che andrebbe sicuramente a rivoluzionare l’approccio ai casinò digitali.

La Virtual Reality è il futuro dei casinò?
La realtà virtuale potrebbe sembrare il naturale sviluppo dei casinò digitali, perché in fondo lo stesso è già capitato con altri settori del gaming. Eppure, le sale da gioco hanno alcune caratteristiche che potrebbero comportare qualche difficolta in più. Sebbene siano già presenti degli operatori che stanno testando la VR nel settore del gioco d’azzardo, la creazione di un casinò interamente virtuale richiederebbe un investimento massiccio in termini di risorse.

Di riflesso questo poi si trasformerebbe in una spesa per gli utenti, che dovrebbero acquistare dei visori VR compatibili con questa tecnologia, anche se le previsioni per le vendite di questi oggetti siano ottimistiche. Ad oggi, dopo le premesse iniziali, sembra che il discorso abbia subito una prima momentanea battuta d’arresto: il pubblico attuale, difatti, preferisce rimanere sul “tradizionale” e giocare ai casinò online.
Nessuno di noi, comunque, può prevedere come finirà questa avventura: i gusti cambiano in continuazione, ed è possibile che un domani la VR possa diventare la normalità anche nei casinò.



Argomenti correlati a: Casinò online e sviluppo hi-tech: obiettivo realtà virtuale?