Sicurezza informatica

Buco di sicurezza nei telefoni HTC



Un buco di sicurezza in alcuni telefoni HTC Android potrebbe dare alle applicazioni accesso ad Internet e autorizzazioni per informazioni come la posizione dell’utente e i loro messaggi di testo. La vulnerabilità è parte della interfaccia utente HTC Sense e colpisce un sottoinsieme di telefoni più popolari del marchio, tra cui il Thunderbolt HTC e 4G EVO. Applicazioni con i permessi di Internet possono accedere HTCLoggers.apk, che fornisce l’accesso alle informazioni come dati GPS, dati di rete WiFi, informazioni sulla memoria, i processi in esecuzione, SMS dei dati (compresi i numeri di telefono e testo codificato), e log di sistema che può includere informazioni come indirizzo e- indirizzi mail e numeri di telefono.

Se richiesto, il programma di registrazione si apre una porta locale che fornisce questi dati per qualsiasi applicazione che lo richiede. Applicazioni in grado di inviare i dati a un server remoto ,come dimostrato da un proof-of-concept app sviluppato.Gli autori fanno notare che la falla non può essere fissata nel Sense UI senza un aggiornamento o patch di HTC. I proprietari dei telefoni in questione (un parziale elenco: Thunderbolt, EVO 3D, EVO 4G) possono eliminare HTCLoggers dai loro dispositivi.



Argomenti correlati a: Buco di sicurezza nei telefoni HTC


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>