BLAZBLUE-CROSS-TAG-BATTLE-REVIEW-PS4 Videogame Review 2018

BlazBlue Cross-Tag Battle, la nostra recensione


BlazBlue Cross-Tag Battle è tutto quello che promette di essere, un ottimo anime fighting game che segue le gesta degli eroi di BlazBlue e che, con un crossover decisamente azzeccato, coinvolge eroi di universi paralleli, sempre dell’universo anime, lontani e distinti tra loro.

Il pentolone è prontamente mescolato, il contenuto è un insieme di gusto, colore e divertimento, con i vari personaggi di Persona 4, Under-Night e RWBY che incontrano i noti del principale franchise di Arc System Works. Il nuovo gioco di combattimento di Arc System Works, BlazBlue Cross-Tag Battle è così divertente da giocare, quanto ardito e riuscito. Non si limita a incrociare due franchise come avvenuto ad esempio in incontri incredibili di Marves vs Capcom o con irruzioni estemporanee di Noctis in Tekken 7, ma ne mette dentro addirittura quattro: il loro franchise di punta BlazBlue, la serie RPG Persona di Atlus, l’indie-combattimento di French Bread Under Night In-Birth e l’amatissima serie internet di Rooster Teeth, RWBY.


In BlazBlue Cross-Tag Battle i vari personaggi principali dei franchise BlazBlue, Persona 4, Under Night e RWBY vengono convocati in un mondo alternativo da un computer fanfiction appassionato. Ora devono battersi a vicenda in un torneo organizzato con possibili motivazioni nefaste. Anche se è possibile ripercorrere dal punto di vista dei personaggi delle quattro fazioni la modalità storia, questo è pur sempre un gioco dedicato al combattimento, quindi non c’è da aspettarsi tanto da quel punto di vista. Anche se, come sappiamo, ASW ha sempre orientato i propri fan verso cumuli di storia in versione Visual Novel che arricchiscono l’esperienza, e BlazBlue Cross-Tag Battle non è da meno in tal senso. Con le ore di gioco che si espandono a dismisura seguendo le varie modalità storia messe a disposizione. Niente di così trascendentale o eccezionale, come lecito, ma è sempre un plus da non sottovalutare, e poi, diciamolo pure, i fan dei titoli fighting di AWS si aspettano questi approcci e accenni di trama.

Per evitarvi spoiler indesiderati non raccontiamo nulla delle 4 modalità storia, diciamo qui solo che alcuni dialoghi sono divertenti e appassionanti, taluni approfondiscono i rapporti dei personaggi delle varie serie e valgono la pena di essere vissute. BlazBlue, ovviamente, ha un occhio di riguardo, visto anche la possibilità di avere finali multipli, le altre tre invece hanno un unico finale, ma devono comunque essere portate a termine tutte le modalità al 100% per avere contezza del reale finale del gioco.

Parliamo di gameplay. Qui il divertimento per gli amanti dei fighting game, non solo di anime, è assicurato da una accessibilità reale, attacchi combinati con soli due pulsanti e combo multiple da attivarsi senza troppi virtuosismi sul pad. Come le auto-combo: sono una specie di meccanica centrale con alcuni personaggi che hanno le loro due auto-combo di base, le combo automatiche attacchi normali, sui salti, le auto-combo accovacciate e persino sui colpi speciali. Ma non si risolve tutto come se il player fosse un automa privo di inventiva e strategie cervellotiche: in BlazBlue Cross-Tag Battle troviamo infatti una certa complessità nel sistema combo quando si prendono in considerazione tag, assist, il sistema cross combo e altro ancora. Tutto a vantaggio delle abilità.


BlazBlue Cross-Tag Battle ha il tuo set abbastanza standard di modalità di combattimento. Oltre a Story e VS. Modalità, c’è una modalità di sopravvivenza, modalità allenamento, modalità sfida e una suite online abbastanza completa. da un punto di vista di grafica e design, lo stile unicco e accurato fa felici tutti i fan di anime e di fighting game in stile japan. ASW è infatti nota per la creazione di bellissimi giochi di combattimento e BBCTAG non fa eccezione. È un gioco basato sullo sprite, al contrario dei giochi che usano modelli poligonali come Guilty Gear e DBFZ. A uno stile unico e curato per i personaggi e le ambientazioni, si affianca una colonna sonora azzeccata e che ci accompagna durante tutta l’esperienza di gioco: con varianti dettate proprio dal personaggio (e quindi dal franchise) che stiamo adoperando.

 

BlazBlue Cross-Tag Battle è un gioco di combattimento in stile anime consigliato per qualsiasi fan anche solo di uno dei quattro franchise in gioco, ma anche per gli amanti dei giochi di combattimento in generale. Un anime fighting game fantastico, un crossover azzeccato e un degno erede della serie BlazBlue.

BLAZBLUE CROSS TAG BATTLE - PS4 - REVIEW

SVILUPPATORI 90%
STORIA 85%
GRAFICA 90%
GIOCABILITA' 90%
DURATA 85%
PERSONAGGI 85%
Final Thoughts

BlazBlue Cross-Tag Battle è un gioco di combattimento in stile anime consigliato per qualsiasi fan anche solo di uno dei quattro franchise in gioco, ma anche per gli amanti dei giochi di combattimento in generale. Un anime fighting game fantastico, un crossover azzeccato e un degno erede della serie BlazBlue.

Overall Score 87% VALUTAZIONE
Readers Rating
1 votes
80


Argomenti correlati a: BlazBlue Cross-Tag Battle, la nostra recensione