confine-impero-battlefield-1 Tempo Libero

Battlefield 1: Ecco le mappe rivelate da EA, foto e gallery


Il nuovo gioco della notissima saga sparatutto Battlefield 1, che sarà disponibile esattamente tra un mese per console PlayStation e Xbox oltre che per PC Game, ovviamente, ci rivela anche alcuni succosi particolari relativi alle nuove mappe studiate dagli sviluppatori per le vostre prossime campagne sul campo di battaglia.

Particolari rivelati da Electronic Arts sulle mappe che fanno davvero ben sperare gli amanti non solo della serie di titoli, ma di sparatutto in prima persona in generale e ovviamente di guerra.

Un esempio su tutti potrebbe essere la mappa dedicata al “Blitz nella sala da ballo”, dove si prende parte all’offensiva finale lungo il fiume Mosa, nel 1918. “Qui la guerra di trincea lascia rapidamente il posto a combattimenti devastanti, in un ambiente da favola. Un grande chateau francese, in precedenza alloggio per ufficiali nelle retrovie, è teatro di una battaglia con carri armati e lanciafiamme. I candelieri tremano sotto i colpi dell’artiglieria, mentre le forze americane avanzano verso lo snodo ferroviario all’estremità della mappa“.

sala-da-ballo-battlefield-1

Particolari altrettanto interessanti anche nella mappa dedicata alla battaglia nella “Foresta delle Argonne“, che ospita alcuni fra gli scontri ravvicinati più brutali di Battlefield 1. “Tra la vegetazione si nascondono pericolose strutture difensive, un labirinto di bunker e numerosi nidi di mitragliatrici. Cannoni da campo mimetizzati sparano a distanza ravvicinata e gli assaltatori usano il gas contro i bunker nemici. Chi riuscirà a sfruttare al meglio le proprie vanghe affilate diventerà il padrone della foresta. In questa mappa, incentrata sulla fanteria, sopravvivono solo i veri eroi”.

argonne-battlefield-1

Ma anche presso la “Fortezza di Fao” e a “Suez”, dove, nella prima si prende parte proprio  “a uno dei primi sbarchi della Grande Guerra, con le forze dell’Impero britannico intenzionate a prendere il controllo dei giacimenti petroliferi della penisola di Fao. L’accesso all’area è però protetto dalla maestosa fortezza ottomana di Fao, che non cederà senza opporre resistenza. Preparati a combattere fra paludi e dune, superando ponti e insenature poco profonde. Alla fine, l’assalto raggiungerà la fortezza stessa. Da qui parte la corsa al petrolio. La corazzata ha bisogno di combustibile”, mentre, nella seconda, nei pressi del famoso canale, avviene una tra le più cruente, importanti e cruciali battaglie relative alla Prima Guerra Mondiale. Come infatti rivelato dal sito ufficiale, a Suez: “Uno scontro per il controllo della linea di approvvigionamento più importante della Prima Guerra Mondiale. Gli ottomani hanno compiuto l’impossibile, attraversando il deserto del Sinai e arrivando a minacciare il canale. Unisciti ai combattimenti sulle sponde del canale e sfrutta tatticamente le dune. Combatti attraverso le difese, affrontando cannoni da campo e mortai, fino ai sobborghi di Kantara e oltre, nel cuore del deserto”.

Ma non dimentichiamoci inoltre delle mappe espanse per questo remake di Battlefield 1 anche relative alla “Battaglia di San Quintino”, al “Deserto del Sinai”, ad “Amiens” al confine francese, ma anche la battaglia che si svolge sul “Monte Grappa” e quello che avviene ai “Confini dell’Impero”. In breve, il contenuto delle nuove mappe di Battlefield 1 è davvero completo e allettante, non ci resta che goderci qualche immagine ulteriore.

 

Fonti: EA.com, Battlefield.com



Argomenti correlati a: Battlefield 1: Ecco le mappe rivelate da EA, foto e gallery