aog Tempo Libero

Ash of Gods: Aurumdust presenta i Reapers


AurumDust, azienda videoludica russa, ha rilasciato delle nuove informazioni su Ash of the Gods. Si tratta dei Reaper, una tribù che popola le terre di Terminum. Questi esseri appaiono ogni pochi secoli con l’intento di trasformare la gioia in puro dolore portando morte e disperazione. I maggiori esponenti di questo popolo sono tre: Dorphal, Adna e Atraa.

Dorphal è la morte incarnata. È spietato e privo di compassione e il suo volto sinistro è la prova più concreta di ciò che egli è. Infatti, la sua anima è colma di oscurità e nei suoi occhi alberga il buio più profondo.

Adna è una Reaper nata nelle foreste più cupe. Nei boschi, nei rovi e nelle paludi si sente riecheggiare il suo nome. Il suo corpo, pieno di radici secche, si regge su di un bastone, suo compagno inseparabile che prende vita grazie alla volontà della sua padrona portando morte e dolore eterni.

L’orribile Atraa è un essere marcio i cui capelli sono pieni dell’essenza di migliaia di tombe. Le sue mani sprigionano cenere che diffondendosi affligge qualsiasi cosa esse tocchino. È un essere formato da strati di cattiveria e la sua risata è in grado di far impazzire coloro che la ascoltano.

Vi avevamo già parlato di Ash of Gods su un altro articolo. Di seguito troverete alcune generiche informazioni:

• “Roguelike” Storytelling: le scelte che faremo influenzeranno il cammino all’interno del gioco.

• Modalità PvP e PvE multigiocatore: avremo l’opportunità di scalare la classifica con i nostri personaggi nella modalità multigiocatore. Questa ci permetterà di sloccare nuovi personaggi e nuove carte che possono essere potenziate per costruire le nostre strategie nel migliore dei modi.

• IA funzionale: il computer imparerà molto giocando contro noi così da imparare a conoscerci e a metterci in difficoltà nel migliore dei modi.

• Grafiche realizzate a mano: Le scene sono ispirate dal lavoro di Ralph Bakshi, disegnatore che vanta un ottimo curriculum (tra cui l’essere disegnatore di cartoni Disney). Le animazioni in battaglia sono state realizzate mediante live motion capture.

• Nuovo approccio alla strategia tattica: un mix di strategia a turni e di RPG card game dove le carte determinano la nostra strategia e la classe del nostro personaggio determinerà la nostra tattica.

Ash of the Gods verrà rilasciato quest’anno nel mese di Marzo e arriverà su diverse piattaforme. Per maggiori dettagli, vi rimandiamo al sito ufficiale del gioco.



Argomenti correlati a: Ash of Gods: Aurumdust presenta i Reapers