Tecnologia

Apple nel mirino del garante


Il problema è la garanzia per i prodotti Apple, un anno , considerato troppo breve il periodo della garanzia per il prodotto. Le norme attuali che regolano la produzione tecnologica di prodotti in Italia impone una copertura di due anni. Per Apple la copertura del secondo anno sarebbe un problema dei rivenditori. Per questo l’Autorità ci ha comunicato di aver aperto il procedimento istruttorio nei confronti di Comet Spa, Apple Retail Italia Srl, Apple Italia Srl e Apple Sales International per indagare su pratiche commerciali che non hanno tutelato i consumatori.AGCM – Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha aperto un fascicolo per le violazioni dei diritti dei consumatori.

“Molti consumatori continuano a segnalare vari distributori di prodotti tecnologici Apple in Italia che non rispettano la legge europea e italiana sulle garanzie, riconoscendone parzialmente i diritti e per un periodo di un solo anno. Oggetto di indagine sono i distributori italiani che imperterriti continuano ad applicare la garanzia di un solo anno”

Il presidente dell’Autorità garante ha confermato una verifica nei confronti di Apple. Secondo i primi riscontri la società propone un’assistenza a pagamento senza chiarire e rendere noto a tutti i consumatori questo piccolo dettaglio molto importante.

 



Argomenti correlati a: Apple nel mirino del garante


One comment on “Apple nel mirino del garante

  1. Hi there, I simply hopped over in your web site by way of StumbleUpon. No longer one thing I would normally learn, however I preferred your emotions none the less. Thank you for making one thing value reading.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>