Tecnologia

Apple ammette infezioni per Mac e promette strumento di pulizia



Apple ha promesso un’aggiornamento per Mac OS X che punterà ad eliminare il software di sicurezza fasulli MacDefender, e mette in guardia gli utenti quando si scarica il programma fasullo. Per la prima volta il riconoscimento pubblico della società contro la minaccia che tutti gli esperti chiamano “scareware” o “rogueware”. “Nei prossimi giorni, Apple fornirà un aggiornamento per il software per Mac OS X che verrà automaticamente istruito a trovare e rimuovere i malware per Mac Defender e le sue varianti conosciute e note sul web, Apple così ha riferito per l‘aggiornamento che andrà a  proteggere gli utenti, fornendo un avvertimento esplicito se scaricare il malware.Apple ha inoltre illustrato i passaggi che gli utenti  Mac infetti, la guida la possono adottare per rimuovere il software dannoso.

Andrew Storms, direttore delle operazioni di sicurezza , è stato sorpreso dal fatto che Apple ha detto di voler incorporare un’attrezzo di pulizia malware in Mac OS X.”Questo è un nuovo terreno per Apple,sottolineando che la mossa è una prima assoluta per la società, che finora ha offerto solo uno scarno meccanismo di rilevamento del malware in Mac OS X 10.6, alias Leopard.”Non solo Apple sta per aiutare i clienti a rimuovere [Mac Defender], ma così facendo, sta ammettendo che ci sono problemi di sicurezza con Mac OS”, ha dichiarato Storms.

Come ogni sistema gli smanettoni del web si sposteranno sempre più verso questi sistemi grazie al proliferare di dispositivi come  iphone e ipad che sono una vera e propria miniera per i cyber criminali.



Argomenti correlati a: Apple ammette infezioni per Mac e promette strumento di pulizia


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>