Sicurezza informatica

Antivirus sicuri gratis : Ecco le prove di GEEK IT


Antivirus sicuri gratis – Come scegliere un buon antivirus

Quando si parla genericamente di antivirus si discute molte volte in maniera ambigua e senza conoscere effettivamente un buon antivirus da uno pessimo e viceversa , la maggior parte delle considerazioni sono create in base a “sentito dire” o proprie esperienze di vita che hanno creato scelte primarie da altre secondarie. Oggi vedremo creando una backdoor come rispondono gli antivirus, ci avvaliamo anche di usare uno dei più moderni sistemi per codificare il sorgente per nasconderlo a l’occhio dell’antivirus e vedere cosa succede in questa simulazione .

Possiamo vedere che il file ha una dimensione di circa 98kb e è un eseguibile win32 , abbiamo dato un nome fittizio e adesso dobbiamo solo provare come rispondono gli antivirus, per questa prova ci avvaliamo di un servizio che testa il file su 40 antivirus in circolazione e dal riscontro vediamo cosa è accaduto con Virustotal

Ecco il resoconto finale , è stato riconosciuto da 8/40 con un 20% , insomma abbiamo superato parecchi sistemi di protezione e ricordo che questa variante di backdoor ci dava un’accesso completo al terminale , potendo fare tutto quello che ci pare su un pc infetto .

Il nostro scopo è quello di capire quali sono gli 8 prodotti che hanno riconosciuto il potenziale danno , ecco la lista presente dopo l’analisi :

Quindi la classifica finale è dei prodotti che hanno riconosciuto la backdoor e ci sono anche prodotti gratuiti da prendere in considerazione, non elenco una lista perchè lo scopo non è quello di fare pubblicità a nessun prodotto ma capire a quale bisogna affidarsi per una maggiore sicurezza del pc .



Argomenti correlati a: Antivirus sicuri gratis : Ecco le prove di GEEK IT


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>