Guide Geek IT

20 Trucchi per scrivere comunicati stampa SEO friendly



I comunicati stampa sono diventati preziosi per le aziende di oggi. Non basta scrivere buoni e semplici comunicati stampa, questi devono essere ottimizzati con parole chiave con collegamenti ipertestuali e chhanno dimostrato di aumentare il traffico ai siti web. Per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca e garantire un maggiore successo del comunicato. Nello sviluppo di testi SEO-friendly anche per i comunicati stampa per il vostro business,bisogna sempre porsi le seguenti domande:

1. Come funziona questo annuncio in base alle attuali iniziative della mia organizzazione SEO?
2. Quali sono le cinque parole chiave applicabili a questo specifico annuncio?
3. Ci sono delle parole chiave aggiuntive o diverse che sono appropriate per questa versione ?
4. Ci sono pagine specifiche sul mio sito che voglio indirizzare il traffico con questo comunicato stampa?
5. Può questo annuncio essere rafforzato da contenuti multimediali come video, foto, podcast, ecc?

Una volta che avete le vostre priorità SEO stabilite in ordine, considerare le seguenti tattiche per rendere il vostro comunicato stampa più ricercato possibile.

1. Determinare le migliori parole chiave per il vostro annuncio. A seconda delle notizie che sono
scritte, possono variare in base alle condizione e alla rilevanza.
2. Strumenti chiave online sono eccellenti risorse per la determinazione dei termini corretti. Se la vostra
organizzazione non è abbonata a servizi premium online sono disponibili ottime risorse come:
a. www.adwords.google.com
b. www.keyworddiscovery.com
c. www.blogpulse.com (per determinare le parole più utilizzate sul blog)

3. Una volta che le parole chiave sono determinate, può essere necessario associare parole più colloquiali e utilizzate nella ricerca.
4. Utilizzare la frase chiave più popolari nel titolo, che porta il maggior peso per i motori di ricerca, così come nel corpo del comunicato stampa e collegamenti ipertestuali.
5. Scegli 1-3 parole chiave pertinenti e ripeti questo procedimento almeno tre volte nel comunicato.
6. Non abusare di OVER-HYPERLINK per le parole. L’Ottimizzazione dei comunicati per le parole che non vengono utilizzati spesso in un comunicato stampa può causare risultati non pertinenti ed essere considerato spam da alcuni motori di ricerca.
7. Includere collegamenti ipertestuali e testo di ancoraggio nel comunicato stampa che sono le parole chiave o simili a loro. Assicurati di collegare queste parole alla pagina appropriata sul vostro sito web. Per
esempio, il nome del prodotto, con un collegamento alla pagina del prodotto sul tuo sito.
8. Assicurarsi che la pagina che si sta collegando è ottimizzata per le parole chiave scelte. Se l’
anchor text è “software ufficio”, assicuratevi che sia collegato ad una pagina contenente “Software di ufficio” nel tag title e all’interno del testo sulla pagina e non software casa.
9. Inserire il vostro link quello dell’anchor text nei primi due paragrafi. I Motori di ricerca prenderanno queste
parole in modo più efficiente se sono poste all’inizio.
10. Fare i comunicati stampa brevi e concisi. Molti esperti concordano che un buon comunicato stampa deve avere tra le 300 – 500 parole.
11. Assicurarsi che ci sia una parola chiave equilibrata. Evitare troppi parole chiave e collegamenti ipertestuali.
12. Includere contenuti multimediali quali immagini e video che aumenteranno le ricerche anche su Google Immagini o Google Video. Assicurarsi che tutti i contenuti multimediali sono opportunamente contrassegnati con parole chiave.
13. Includere un link (non un collegamento ipertestuale) al tuo sito web. Assicurati di includere il http:// nell’URL.
14. Se ha un sottotitolo, assicurarsi che comprende una frase chiave. I motori di ricerca danno
più peso al testo in grassetto (cioè titolo, sottotitolo).
15. Ottimizza il tuo articolo includendo link e parole chiave mirate non andare a caso.
16. Resistere alla tendenza di accorciare i termini. Per esempio, se si sta scrivendo hotel mare o hotel sul mare bisogna verificare tramite gli appositi strumenti precedentemente linkati se gli utenti cercano la prima o la seconda versione della frase, tutto questo tramite frase esatta per non sbagliare. Tuttavia, la gente che cerca sui motori di ricerca digita parole diverse anche da quelle che pensiamo.
La frase aiuterà il tuo comunicato ad avere più visite sui motori.
17. Se la vostra azienda o prodotto rientra in un settore particolare che viene spesso definito da un
acronimo, includere tutte e due le versioni.
18. Posta tutti i comunicati su più siti di agenzie di stampa.
19. Siate coerenti con l’utilizzo delle parola chiave sia nei comunicati stampa e sul tuo sito web. Il sito web
dovrebbe avere una densità di parole chiave tra 2-8%. Questo strumento, www.keyworddensity.com,
consente di inserire l’URL e parola chiave scelta per l’analisi completa della densità per le parole chiave.
20. Acquista Adwords per quelle parole chiave che sono molto difficili da ottenere nella prima pagina dei risultati ,aumentando la visibilità e la possibilità di una maggiore crescita e visibilità.



Argomenti correlati a: 20 Trucchi per scrivere comunicati stampa SEO friendly


One comment on “20 Trucchi per scrivere comunicati stampa SEO friendly

  1. il mio apprezzamento per quanto da voi scrito è veramente una strada che vorrò intraprendere per le vendite on – line portare a conoscenza persone sul lavoro e sulle loro necessità – grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>