webs_hackeadas Tecnologia

20 000 siti con malware, per Google



Google dice che alcune pagine di molti siti web possono essere violati per inserire una parte JavaScript che viene iniettato nei siti e può essere utilizzando per indirizzare il traffico verso siti falsi. Molte volte i file sono infettati con JavaScript insolito i proprietari devono cercare la parte di codice con eval (function (p, a, c, k, e, r). I siti sono stati avvertiti con delle notifiche in webmaster tool e nel browser.Google dice che è importante rimuovere il malware e fissare la vulnerabilità per proteggere gli utenti del sito . Per questo tutti devono mantenere il loro software aggiornato .

Non la prima volta che Google Alert invii informazioni ai siti web sulle infezioni malware e aiuti i webmaster. Google anti-malware ha avuto grande impatto. Lo scorso luglio, l’azienda ha escluso più di 11 milioni di URL del dominio “co.cc”, perché sono stati regolarmente utilizzati dagli hacker per distribuire antivirus nocivi ed eseguire gli attacchi a utenti. Google ha detto in un blog che alcuni fornitori potrebbero ospitare più di 50 000 malware domini. Per chi ha un sito web e alcune volte ha un hosting condiviso non è sempre facile tenere al sicuro i propri dati. Per quello il primo passo è il backup e aggiornare plugin e cms di riferimento.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>