Tempo Libero

17 marzo festa Nazionale, ponte in vista?



Tra dissapori e gioia anche la festa del 17 marzo mette tutti contro, non si può festeggiare qualcosa che non esiste almeno per ora in questa nazione tanto diversa da nord a sud.Anche Beppe Grillo il 17 marzo festa dell’Unità d’Italia considera questo giorno come uno dei più sfortunati, per Grillo la data non porterebbe bene in nessun modo alla nostra nazione e neanche questa festa che di vero non ha proprio nulla.I Savoia imposero il proprio dominio autoritario sul tutto il paese,il Sud pagò un duro prezzo, vidi molte delle terre sequestrate e vendute a favore del nord.Insomma in questo clima è stata fondata l’Unita d’Italia.

Quelle terre erano l’unica risorsa per le popolazioni per vivere, questi disperati furono scacciati dai piemontesi per poi vendere le  terre ai baroni, ai borghesi prontamente diventati italiani, patriottici, anticlericali.Una storia triste che è la vera protagonista di un Italia spaccata in tre.



Argomenti correlati a: 17 marzo festa Nazionale, ponte in vista?


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>